La storia


L’A.S.D Indomita Salerno, fondata nel 1950, è una delle società storiche della pallavolo italiana con oltre 60 anni di vita. Negli oltre 60 anni di attività  vanta la partecipazione a 4 Campionati di A2 e numerosi Campionati di B1 e B2. Da sempre l’Indomita Salerno è il punto di riferimento per molti giovani di Salerno e della provincia, che decidono di avvicinarsi alla pallavolo, uno sport in costante crescita nell’ultimo periodo. Il “progetto Indomita” continua ad andare avanti e punta ad un traguardo ambizioso: quello della continuità puntando con decisione sullo sviluppo e sulla promozione del settore giovanile.
Il fiore all’occhiello dell'Indomita è senza dubbio proprio il settore giovanile sia maschile che femminile e hanno fatto dell’Indomita Salerno una delle  più importanti espressioni sportive di Salerno e provincia. Le istituzioni e i mass media hanno da sempre dimostrato “affetto” per una società che ha come punto di forza  il pubblico, spesso numeroso sugli spalti della palestra “Matteo Senatore” dello stadio Donato Vestuti. Questo perché l’Indomita è inserita da numerosi anni nel tessuto sportivo cittadino e vanta con il proprio pubblico un rapporto molto stretto ed intenso. Attualmente l’Indomita partecipa a numerosi campionati sia maschili che femminili. Tutto questo per permettere ai numerosi ragazzi dell’Indomita di crescere in modo adeguato e di fare le giuste esperienze. Senza dimenticare gli oltre 200 bambini che affollano i C.A.S. e che testimoniano la bontà del lavoro svolto dal settore giovanile dell’Indomita Salerno. Un metodo di lavoro, ma forse prima ancora una vera e propria filosofia di vita, che consente a  numerosi  ragazzi  di  avvicinarsi  al meraviglioso sport della pallavolo regalando loro momenti importanti di aggregazione sociale e di sano confronto.

Attività agonistica
Serie C maschile – Serie C femminile

Attività giovanile maschile
 U14 – U17 - 2^ Divisione

 Attività giovanile femminile
U14 – U18 - 2^ Divisione

Attività promozionale
Centri Avviamento allo Sport maschile e femminile

Attività sociale
Progetto attività motoria curriculare gratuito presso le scuole primarie

Nessun commento:

Posta un commento