lunedì 22 dicembre 2014

Le ragazze sono un rullo compressore: travolta Agropoli

3^ Giornata Prima Divisione femminile:
VOLLEY AGROPOLI - INDOMITA SALERNO 0-3
(10-25, 11-25, 11-25)
VOLLEY AGROPOLI: Aversano, Bardaro, Cairone, Cammarota, Coppola, Di Filippo, Mignone, Moscillo, Ricco, Russo A., Russo M., D’Angelo (L). All. Motta
INDOMITA: Brando, Cantarella, Carpentieri, Cataldo, Ferrara I., Scoppetta, Rescigno, Pagano, Merola, Morea, Vicinanza, Ferrara S. (L). All. Tescione


Terza gara di campionato e terzo successo per l’Indomita femminile allenata da coach Tescione. Capitan Scoppetta e compagne dopo aver superato Angri e Cava regolano a dir poco in scioltezza anche l’Agropoli. Il match in terra cilentana è stato un vero e proprio assolo delle indomitine scese in campo in versione rullo compressore. Coach Tescione ha schierato Scoppetta in regia, Brando e Ilaria Ferrara in posto quattro, Carpentieri e Cantarella centrali, Rescigno opposto e Simona Ferrara libero.
Praticamente senza storia la sfida con le volenterose agropolesi che hanno provato a reggere l’urto dell’Indomita. Ma le ragazze di Tescione, senza accusare nessun calo di tensione nel corso del match, hanno giocato con grande determinazione lasciando alle avversarie dieci punti nel primo set e undici nel secondo e nel terzo: “Abbiamo giocato una buona partita” – ha commentato il tecnico Tescione subito dopo la conclusione della vittoria – “dimostrando che giornata dopo giornata la squadra sta crescendo. Siamo solo all’inizio del campionato, abbiamo ampi margini di crescita ma alla sosta il bilancio è sicuramente positivo”. La capolista Indomita tornerà in campo l’undici gennaio alla Senatore, fischio d’inizio alle 18, contro la Volley Sms, compagine quinta in classifica.

Ottima prestazione, ma contro la Net Volley ancora un ko

10^ Giornata serie C maschile
NET VOLLEY FAICCHIO - INDOMITA SALERNO 3-1
(25-15, 15-25, 25-18, 33-31)
NET VOLLEY: Russo, Conte, Civitillo, Mauriello, Palermo, Onofrio, Colarusso, Ronca, Spera, Bosco, Rescignano, Mignone (L). All. Colarusso
INDOMITA: Abate, Califano, Capriolo, Morriello, Memoli, Vitale, Penna, Catone, Autuori (L). All. Corvo
ARBITRO: De Lucia di Avellino


L’Indomita di coach Roberto Corvo chiude il 2014 con una sconfitta ma disputando una delle migliori prestazioni di questo campionato. Sul campo della Net Volley, capolista del campionato anche in virtù del riposo obbligato della Folgore Massa, capitan Vitale e compagni tengono testa agli avversari, giocando davvero una buona partita che lascia ben sperare per il prosieguo della stagione.
Coach Corvo manda in campo Morriello in regia, Califano opposto, Memoli e Capriolo di banda con Penna e Vitale centrali. Dopo il primo set perso 25-15, l’Indomita cambia marcia e replica conquistando il secondo con identico parziale. Nel terzo set in campo c’è grande equilibrio spezzato soltanto da un black out finale dell’Indomita. Il quarto è invece è un set a dir poco emozionante. Le due squadre si fronteggiano punto a punto, senza riuscire a scavare il solco decisivo. La Net Volley spreca un match ma l’Indomita è lì. Si arriva ai vantaggi con i ragazzi di Corvo che hanno più di un’opportunità per chiudere il set e portare la sfida, meritatamente al quinto set. Ma a causa di un pizzico di sfortuna e qualche episodio poco favorevole, l’Indomita cede 33-31 tornando a casa soltanto con gli applausi del pubblico e i complimenti degli avversari: “Giocassimo sempre così” – ha commentato il tecnico dell’Indomita, Roberto Corvo, dopo il match – “sicuramente abbiamo giocato una buona partita. Contro le squadre più organizzate riusciamo a giocare meglio e ad esaltarci, mentre con quelle, teoricamente più alla portata, andiamo in difficoltà”. Dopo questo ko, ecco la sosta, ideale per ricaricare le batterie e mettere a punto diverse situazioni: “Sicuramente ci sarà da lavorare, lo sappiamo bene. Speriamo di recuperare anche qualcuno tra gli indisponibili in modo da poter arrivare ala ripresa del campionato nelle migliori condizioni possibili”. Dopo la sconfitta contro la Net Volley, l’Indomita tornerà in campo il 10 gennaio, alla Senatore, contro il Sant’Agnello.

venerdì 19 dicembre 2014

Doppia trasferta: ragazzi sul campo della Net Volley, le ragazze ad Agropoli

10^ Giornata serie C maschile Net Volley Faicchio - Indomita Salerno

Trasferta difficilissima per l’Indomita Salerno di scena domani pomeriggio, fischio d’inizio alle 19, a Solopaca contro la Net Volley Faicchio. Reduce da cinque sconfitte consecutive la squadra di coach Roberto Corvo affronta una delle squadre che, in questa prima fase di campionato, ha dimostrato davvero di poter essere tra le favorite nella corsa ai play off promozione.
La Net Volley, infatti, su otto partite disputate ha conquistato sette vittorie e ha perso una sola sconfitta, in casa, contro la capolista Folgore Massa. 22 i set vinti, sette quelli persi. Sicuramente differenti i numeri dell’Indomita che fin qui ha conquistato un solo successo in trasferta a Battipaglia e ha totalizzato in tutto quattro punti in otto gare disputate. Quello di domani, pertanto, sarà un test sicuramente complicato per capitan Vitale e compagni che però hanno bisogno di dare una svolta questo campionato. Per quanto riguarda la formazione non dovrebbero esserci particolari novità nello schieramento iniziale rispetto al match giocato sabato scorso alla Senatore contro il Nola. E chissà che l’ultimo match ufficiale del 2014 non possa regalare una grande sorpresa, che possa muovere la classifica e soprattutto dare un’iniezione di fiducia alla squadra allenata da Roberto Corvo. Magari scendere in campo senza avere nulla da perdere potrebbe essere l’arma in più dei ragazzi cari alla presidente Maria Ruggiero.


3^ Giornata Prima Divisione femminile: Volley Agropoli - Indomita Salerno

Già al comando solitaria dopo due giornate, l’Indomita femminile torna in campo domenica pomeriggio. Rescigno e compagne faranno visita al Volley Agropoli. Fischio d’inizio alle 17 per l’ultimo match di un 2014 che ha regalato grandi soddisfazioni al settore rosa della società salernitana.
L’obiettivo delle indomitine di coach Tescione è chiudere in bellezza l’anno centrando il terzo successo consecutivo che potrebbe rappresentarla prima vera fuga della stagione. Avversario di turno sarà il Volley Agropoli che fin qui ha conquistato tre punti, frutto della vittoria contro il Vb Cava e della sconfitta contro il Cus Salerno. In settimana il coach Tescione ha lavorato molto in palestra con la squadra su specifiche situazioni di gioco e tattiche. Per quanto riguarda la formazione non dovrebbero esserci particolari novità. Tutto ruoterà come di consueto intorno al capitano e palleggiatrice Annapaola Scoppetta.


martedì 16 dicembre 2014

Le ragazze battono Cava e restano in testa a punteggio pieno

2^ Giornata Prima Divisione femminile

INDOMITA SALERNO - ASD CAVA VOLLEY 3-1
(25-11, 25-17, 21-25, 25-11)
INDOMITA SALERNO: Rescigno 15, Brando 11, Scoppetta 10, Ferrara I. 7, Carpentieri 4, Cantarella 8, Merola 1, Vicinanza, De Rosa, Naddeo, Morea, Ferrara S. (L). All. Tescione
CAVA VOLLEY: Apicella, Avallone, Carotenuto, Coppola, Della Rocca, Filosa, Luciano, Nieri, Piccirillo, Senatore M., Senatore C. (L). All. Risi
ARBITRO: Ciafrone di Salerno


Seconda vittoria per l’Indomita femminile di coach Tescione che resta in testa alla classifica generale a punteggio pieno. Dopo aver espugnato Angri alla prima giornata, capitan Scoppetta e compagne hanno regolato alla palestra Senatore il Cava Volley con il punteggio di 3-1. Una partita ben giocata dalle indomitine che sin dal primo set hanno imposto la propria superiorità. Anche grazie a una partenza super. Rescigno, top scorer del match con 15 punti, e compagne nel primo parziale lasciano alle avversarie soltanto undici punti. Nel secondo set la sfida è più equilibrata fino al time out tecnico poi l’Indomita accelera e chiude 25-17. Nel terzo set anche grazie a un calo di tensione delle indomitine, Cava resta in partita.
Grande equilibrio fino al 20-20 poi a causa di qualche disattenzione di troppo dell’Indomita, Cava può chiudere il set 25-21. Ma al cambio di campo in campo torna a esserci soltanto una squadra e con un perentorio 25-11 l’Indomita conquista il secondo successo di questo campionato. Da segnalare in casa Indomita gli undici punti di Brando e i dieci messi a segno dalla palleggiatrice Annapaola Scoppetta. “Una buona prestazione da parte delle ragazze” – ha dichiarato il ds Enzo Nicolao – “sicuramente c’è qualche aspetto su cui dover lavorare ma è anche normale dato che siamo alla seconda giornata del campionato, considerando inoltre che per noi questo campionato rappresenta l’avvio di un nuovo ciclo”. Dopo questo successo l’Indomita, prima in classifica con un punto di vantaggio sull’Asd Pallavolo Battipaglia, tornerà in campo domenica prossima alle 17 in casa del Volley Agropoli.

lunedì 15 dicembre 2014

Il cuore non basta, ragazzi ko alla Senatore contro il Nola

9^ Giornata serie C maschile
INDOMITA SALERNO - NOLA CITTÀ DEI GIGLI 1-3
(25-20, 23-25, 21-25, 20-25)
INDOMITA: Abate 3, Califano 12, Capriolo 19, Catone, Memoli 5, Morriello, Penna 16, Sofia, Vassallo, Vitale 5, Autuori (L). All. Corvo
NOLA: Aldarelli, Serpico, Sirignano, Palazzolo, De Sapio, Panico, Giannini, Bosone, Magazzeno, Pasciari, Chierchia (L), Cassese (L). All. Alfieri
ARBITRO: Colamatteo di Aversa


Non basta il grande cuore all’Indomita Salerno. Contro il Nola alla Senatore arriva per i ragazzi la quinta sconfitta consecutiva. Un ko pesante contro una diretta concorrente in classifica che arriva al termine di un match che inizialmente sembra essere alla portata di capitan Vitale e compagni. Nel primo set dopo una fase di equilibrio, 11-12 al time out tecnico per Nola, l’Indomita sul 16-16 trascinata soprattutto dal muro, sono sette quelli vincenti in questo set, allunga e con un parziale di 9-4 chiude il set 25-20. 
Sull’onda dell’entusiasmo nel secondo set i padroni di casa partono benissimo e guadagnano immediatamente un discreto vantaggio. Sono anche sei i punti di distacco sul 16-10. Il muro continua a fare male al Nola, funzionano anche gli attacchi da posto quattro con Memoli e Capriolo, top scorer del match con 19 punti. Il Nola però non molla e con Panico ma soprattutto i centrali Sirignano e Magazzeno, ben azionati dal palleggiatore Pasciari, cerca di restare in scia. Sul 22-17 l’Indomita sembra in pieno controllo del match e invece un incredibile black out consente al Nola, con un break di 8-1 di conquistare il secondo set. Nel terzo parziale la squadra di coach Corvo prova a resettare quanto accaduto nel set precedente e trascinata dalla grinta di Penna e Capriolo, riesce dopo un’altalena di risultati (12-8 al time out tecnico), ad arrivare in vantaggio anche sul 17-16. Ma ancora una volta nel finale di set, un calo mentale favorisce gli avversari che chiudono 25-21. Nel quarto set, la squadra di coach Corvo è costretta praticamente a inseguire. Prova a cambiare qualcosa il coach dell’Indomita, inserendo Abate, un centrale, in posto quattro. E grazie ai tre punti del numero 15 e ad alcuni diagonali perentori di Califano l’Indomita a quota 16 trova la parità. Ma è solo un attimo perché Nola riprende in mano il gioco e chiude 25-20, conquistando tre punti davvero importanti in chiave salvezza. “C’è amarezza” – ha dichiarato il tecnico Roberto Corvo, al termine del match – “perché questo contro il Nola era un match alla portata. Purtroppo ancora una volta abbiamo commesso i consueti errori, soprattutto di approccio alla partita. Peccato, perché in settimana avevamo lavorato tanto su alcune situazioni specifiche. Le assenze? Non possono essere un alibi, così come gli infortuni. Il momento non è dei migliori, ma è adesso che il gruppo deve compattarsi e trovare la strada per risalire in classifica”. Dopo il ko con il Nola, l’Indomita tornerà in campo sabato prossimo, per l’ultima gara del 2014, a Solopaca contro il Net Volley. Si ricorda, infine, che la telecronaca differita del match Indomita – Nola sarà trasmessa da Lirasport con il commento di Fabio Setta ed Enzo Nicolao martedì pomeriggio alle 15.25, giovedì alle 9.30 e alle 19.00, venerdì alle 17.30, sabato alle 11.45 e domenica alle 2.45.

venerdì 12 dicembre 2014

Ragazzi alla Senatore con il Nola, le ragazze ospitano il Cava

9^ Giornata serie C maschile Indomita Salerno - Nola Città dei Gigli

Dopo oltre un mese l’Indomita torna a giocare alla palestra Senatore. Domani pomeriggio capitan Vitale e compagni affronteranno davanti al proprio pubblico il Nola. Dopo tre trasferte consecutive, intervallate dal turno di riposo previsto dal calendario, i ragazzi allenati da coach Corvo potranno così tornare a giocare sul proprio terreno, in cerca della prima vittoria casalinga. 
Fin qui, infatti, tra le mura amiche l’Indomita ha perso due partite su due, contro la Pallavolo Salerno al tie break e contro il Volla. Proprio il match contro il Volla ha aperto la lunga serie di sconfitte consecutive per l’Indomita arrivata a quota quattro, l’ultima delle quali domenica scorsa a Pianura. Contro la compagine partenopea, l’Indomita non è riuscita ancora a trovare quelle risposte necessarie in termini di gioco e atteggiamento, indispensabili per arrivare alla vittoria. Vittoria che però non può certo sfuggire nel match di domani contro il Nola, altro club impelagato nei bassifondi della classifica generale. La compagine partenopea arriva infatti a Salerno con soli tre punti classifica, uno in meno dell’Indomita e reduce dalla sconfitta interna, 1-3, contro l’Ischia. In vista del match di domani coach Corvo potrebbe portare qualche modifica al sestetto iniziale, anche se, come di consueto, le scelte saranno effettuate poco prima dell’inizio del match.  Si ricorda, infine, che la telecronaca differita del match Indomita – Nola sarà trasmessa da Lirasport martedì pomeriggio alle 15.25, giovedì alle 9.30 e alle 19.00, venerdì alle 17.30, sabato alle 11.45 e domenica alle 2.45.


2^ Giornata Prima Divisione femminile: Indomita Salerno - Asd Cava Volley


Dopo la vittoria all’esordio in casa dell’Angri, torna in campo la rinnovata Indomita femminile, pronta all’esordio casalingo. Le ragazze di coach Tescione, domenica alle ore 18, ospiteranno l’Asd Cava Volley. Sarò sicuramente un banco di prova importante per capitan Scoppetta e compagne calatesi con grande entusiasmo nel nuovo progetto lanciato dalla società.
Il match di domenica, poi, potrebbe essere anche importante in chiave classifica, considerato che anche il Cava Volley all’esordio ha vinto, e abbastanza agevolmente, in casa contro lo Scafati. Nel corso degli allenamenti settimanali il tecnico Tescione ha lavorato molto su specifiche situazioni di gioco, cercando di limare i difetti e quei pochi problemi emersi nel corso del primo match stagionale, vinto piuttosto facilmente contro l’Angri. Per quanto riguarda la formazione iniziale potrebbe anche registrarsi qualche novità. E proprio in vista dell’esordio interno la società della presidente Ruggiero invita tutti i tifosi a sostenere le ragazze di coach Tescione con calore ed entusiasmo.

lunedì 8 dicembre 2014

Le ragazze ripartono alla grande: Angri travolto

1^ Giornata Prima Divisione femminile
ANGRI VOLLEYBALL – INDOMITA SALERNO 0-3
(13-25, 6-25, 8-25)
ANGRI VOLLEYBALL: Aprile, Aricò, Cuciuffo, De Martino, Desiderio, Ferullo, Ruggiero, Vendarme C., Vendarme F., De Martino M. (L), D’Apice (L2). All. Guarracino
INDOMITA SALERNO: Brando, Cantarella, Carpentieri, Cataldo, Ferrara I., Merola, Morea, Pagano, Rescigno, Scoppetta, Vicinanza, Ferrara S. (L). All. Tescione
ARBITRO: Mascolo di Angri


ANGRI. Poco più di cinquanta minuti sono bastati all’Indomita di coach Tescione per conquistare il primo successo stagionale. Esordio positivo, quindi, per le indomitine che in casa dell’Angri hanno fatto valere la propria superiore caratura tecnica. Coach Tescione parte con capitan Scoppetta in regia, Brando e Ferrara di banda, Rescigno opposto e Cataldo e Carpentieri centrali, con Simona Ferrara, libero. Pronti via e l’Indomita scappa subito avanti. Con il servizio Rescigno e compagne mettono difficoltà le avversarie, ma anche al centro funziona bene l’intesa tra la palleggiatrice e le centrali.
Nel primo set l’Indomita lascia alle padrone di casa di coach Guarracino appena tredici punti. Nel secondo set, con Tescione che inizia a dar spazio anche alle ragazze della panchina, si assiste a un assolo dell’Indomita che chiude 25-6. Identica musica nel terzo con l’Angri che si ferma a quota otto. “Le ragazze hanno giocato bene” – ha dichiarato coach Tescione a fine gara –“scendendo in campo con grande tranquillità. Poteva esserci un pizzico di tensione essendo l’esordio ma le ragazze hanno risposto davvero bene. Ora dobbiamo continuare a lavorare, con l’armonia e la serenità che ci sta contraddistinguendo da quando abbiamo iniziato la preparazione”. Dopo il brillante successo di Angri, l’Indomita femminile tornerà in campo domenica prossima alla Senatore, alle ore 18, contro l’Asd Cava Volley.

venerdì 5 dicembre 2014

Domenica a Pianura la terza trasferta consecutiva

Terza trasferta consecutiva per l’Indomita Salerno che domenica pomeriggio, fischio d’inizio alle 18.30, sarà di scena in casa del Pianura Volley Club. Capitan Vitale e compagni scenderanno in campo con la consapevolezza di dover essere chiamati all’immediato riscatto e con la necessità di conquistare punti importanti per muovere la classifica. Reduce da tre sconfitte consecutive, in casa con il Volla e in trasferta contro Cimitile e Ischia, la squadra allenata da Roberto Corvo vuole mettersi alle spalle il periodo nero e conquistare punti importanti nella corsa verso la salvezza.
Fin qui il rendimento della squadra cara alla presidente Maria Ruggiero non è stato certo dei migliori. Quattro punti in classifica, frutto della vittoria nel derby di Battipaglia e del tie break contro la Pallavolo Salerno, questo il bilancio di un campionato fin qui condizionato anche dal calendario. Quella di domenica sarà, infatti, la quinta trasferta su sette gare disputate. Un calendario che potrà tornare sicuramente amico nel girone di ritorno, ma indubbiamente in questo momento è necessario muovere la classifica. Contro l’Indomita si troverà una squadra nelle medesime condizioni. Infatti, il Pianura di coach Di Falco fin qui ha collezionato soltanto sei punti, frutto dei successi contro Pallavolo Salerno e Battipaglia. Ben quattro sono state le sconfitte: in casa contro Sant’Agnello e Oplonti e in trasferta contro Net Volley e Cimitile. Per quanto riguarda la formazione, coach Roberto Corvo dovrà rinunciare sicuramente a Sabatino e Catone. Quindi in linea di massima il tecnico Corvo schiererà il medesimo starting six che ha iniziato l’ultima gara contro l’Ischia.  “Ho cercato in settimana” – ha dichiarato il coach Roberto Corvo – “di risollevare il morale del gruppo, inevitabilmente un po’ sotto tono dopo le ultime performance non certo positivo. Affrontiamo una squadra che come noi ha bisogno di punti con buone individualità, un buon opposto che anche l’ano scorso ci ha messo un po’ in difficoltà. Abbiamo avuto qualche piccolo problema in settimana ma se riusciamo a evitare qualche errore di troppo, possiamo, giocando con il giusto approccio sin dall’inizio, possiamo sicuramente fare bene”.

giovedì 4 dicembre 2014

Torna in campo la femminile: domani sera l'esordio ad Angri

1^ Giornata Prima Divisione femminile: Angri Volleylab - Indomita Salerno

La lunga attesa è terminata. Finalmente torna in campo l'Indomita femminile. Domani sera capitan Scoppetta e compagne scenderanno in campo ad Angri per il match valido per la prima giornata del campionato di Prima Divisione. Dopo tre mesi di lavoro, la preparazione agli ordini di coach Tescione è, infatti, iniziata a settembre, e dopo tante amichevoli, vinte anche contro squadre di categoria superiore, le indomitine potranno finalmente fare il proprio esordio in campionato. Riparte, quindi, da Angri, fischio d’inizio fissato per le 21, il cammino dell'Indomita femminile, dopo la rinuncia alla partecipazione al campionato di serie C, dopo la splendida salvezza ottenuta nella scorsa stagione.
Parte un ciclo nuovo, con nuove motivazioni e nuovi stimoli. Un nuovo percorso che si spera possa dare le medesime soddisfazioni del precedente che proprio partendo dai campionati provinciali ha portato la società della presidente Maria Ruggiero a essere una vera e propria realtà anche nel settore femminile e non solo, come storicamente riconosciuto, nel maschile. Si ripartirà domani da Angri, quindi, con tante novità ma con alcuni punti fermi. Su tutti il capitano Annapaola Scoppetta che ha sposato il progetto societario di rifondazione, rinunciando a offerte di club di categoria superiore, e poi Maria Rescigno, sempre più bandiera della società, le centrali Giada Cataldo e Alessia Carpentieri oppure il libero Simona Ferrara o la banda Ilaria Ferrara. Attorno a queste giocatrici più esperte un nugolo di ragazzine promettenti che saranno plasmate dalle mani del tecnico Tescione e che rappresenteranno indubbiamente il futuro dell'Indomita Salerno. Il futuro immediato si chiama Angri e l’obiettivo delle ragazze di Tescione è di partire subito con il piede giusto. Sono dieci le formazioni al via di questo campionato provinciale e soltanto la prima classificata conquisterà la promozione in serie D.


lunedì 1 dicembre 2014

A Ischia arriva la terza sconfitta consecutiva

7^ Giornata serie C maschile

ASD ISCHIA PALLAVOLO-INDOMITA SALERNO 3-1
(20-25, 25-14, 25-14, 25-17)
ASD ISCHIA: Gionta, Di Iorio, Amitrano, Visobello, Minichini, Di Meglio, De Siano, Scotto di Covella, Ferrandino, Di Costanzo, Scotto di Uccio, Armidoro, Buono. All. Scotto di Marrazzo
INDOMITA SALERNO: Vassallo 6, Capriolo 18, Penna 6, Morriello 3, Memoli 9, Vitale 8, Abate 1, Catone, Califano, Sofia, Autuori (L). All. Corvo
ARBITRO: La Fera di Napoli


ISCHIA. Ischia isola amara per l’Indomita Salerno che torna a casa a mani vuote. 3-1 il punteggio finale a favore dei padroni di casa che conquistano così tre punti importanti nella corsa per la salvezza. Per i ragazzi di Roberto Corvo arriva, invece, la terza sconfitta consecutiva dopo quella interna con il Volla e quella a Saviano contro il Cimitile. Eppure in quel di Ischia, l’Indomita parte benissimo. Con Memoli e Capriolo, 18 punti per lui top scorer del match, la squadra cara alla presidente Maria Ruggiero passa spesso e volentieri. E così dopo un avvio equilibrato, capitan Vitale e compagni mettono a segno il break decisivo per conquistare il primo set con il punteggio di 25-20.
L’inerzia sembra essere tutta a favore dell’Indomita, ma nel secondo set il match cambia in maniera radicale. L’Ischia riesce a trovare le giuste contromisure ma soprattutto in casa Indomita, come spesso purtroppo accade, si spegne la luce. Il secondo set è praticamente senza storia con Armidoro e soci che lasciano all’Indomita soltanto quattordici punti. Coach Corvo prova a svegliare i suoi, ma il terzo set è in sostanza una fotocopia del precedente. Avvio equilibrato e Indomita che poi si ferma a quota quattordici. Sotto di un set, i biancoblu provano a reagire nel quarto parziale, ma Ischia, padrona del gioco, riesce a chiudere senza eccessive difficoltà con il punteggio di 25-17. “Siamo partiti benissimo” – commenta il tecnico Roberto Corvo – “poi abbiamo avuto il consueto calo a livello emotivo e siamo usciti dal match”. C’è rammarico perché contro Ischia in palio c’erano punti pesanti: “Purtroppo non siamo stati continui. Era una sfida alla portata, potevamo fare risultato ma non abbiamo mai avuto la forza di reagire nei momenti di difficoltà. In ogni caso complimenti all’Ischia perché ha giocato bene, sbagliando davvero poco. Diciamo, volendo fare una battuta, che abbiamo preso appunti per il match di ritorno”. Dopo la sconfitta di Ischia l’Indomita tornerà ad allenarsi oggi in vista della prossima sfida in casa del Pianura. Per i ragazzi di coach Corvo sarà la terza trasferta consecutiva.

venerdì 28 novembre 2014

Domani a Ischia per tornare a vincere

7^ Giornata serie C maschile: Asd Ischia Pallavolo-Indomita Salerno


Dopo il turno di riposo previsto dal calendario, torna in campo l’Indomita di coach Roberto Corvo. Domani pomeriggio, sabato, fischio d’inizio alle 16.30, capitan Vitale e compagni faranno visita all’Asd Ischia Pallavolo. Match davvero importante in chiave classifica per un’Indomita reduce da ben due sconfitte consecutive. Prima il ko interno contro il Volla, poi la sconfitta a Saviano contro il Cimitile. Riscatto è, quindi, la parola d’ordine per i ragazzi cari alla presidente Ruggiero. Interrompere subito la striscia negativa è tornare a muovere la classifica deve essere l’obiettivo da raggiungere.
Non sarà certo una gara facile. L’Ischia in classifica ha un punto in più dell’Indomita, cinque, ma ha disputato una gara in meno, avendo già osservato i due turni di riposo previsti dal calendario di quest’anno. Due vittorie e due sconfitte per gli isolani che in casa hanno vinto 3-0 contro Battipaglia e 3-2 contro il Cimitile. In trasferta, invece, gli isolani hanno perso 3-1 sia contro il Net Volley sia contro il Volla. Ma numeri a parte l’Indomita sa che questo è un match da non sbagliare. L’ha spiegato ai suoi ragazzi nel corso degli allenamenti settimanali il tecnico Roberto Corvo. Serve muovere la classifica anche perché anche nel prossimo turno l’Indomita giocherà in trasferta, precisamente sul campo del Pianura. Da questo punto di vista la consolazione è che nel girone di ritorno saranno ben tre i turni casalinghi consecutivi. Tornando al match di domani coach Corvo potrà contare sull’intera rosa a disposizione e non è da escludere qualche novità per quanto riguarda lo starting six: “E’ sicuramente una partita importante” – ha dichiarato il coach Corvo – “abbiamo approfittato della sosta per mettere a punto alcune situazioni di gioco lavorando con grande intensità. Affrontiamo una squadra comunque ben organizzata che soprattutto in casa riesce a giocare bene. Dobbiamo scendere in campo subito con il giusto approccio, senza regalare nulla e senza commettere errori. In questo momento del campionato muovere la classifica è fondamentale”.

mercoledì 26 novembre 2014

L'Indomita femminile riparte dalla Prima Divisione

Dopo la rinuncia al campionato di serie C, è pronta a tornare in campo l’Indomita femminile. La formazione allenata dal confermato coach Tescione parteciperà al campionato di Prima Divisione che prenderà il via il prossimo sette dicembre: “Dopo la splendida salvezza ottenuta con un incredibile rush finale, nello scorso campionato si è inevitabilmente chiuso un ciclo che ci ha regalato grandi soddisfazioni – “ ha dichiarato la presidente Maria Ruggiero – “e per questo motivo abbiamo ritenuto opportuno ripartire e avviare un nuovo progetto, puntando sulle ragazze del nostro settore giovanile. Da quando abbiamo avviato il settore femminile, abbiamo raccolto tante soddisfazioni e credo questa possa essere la strada giusta per ripartire e tornare ad essere protagoniste”.
Un gruppo nuovo ma che si poggerà su alcuni elementi che nella scorsa stagione hanno conquistato la salvezza in serie C. Tra questi il capitano Annapaola Scoppetta che ha deciso di accettare la scommessa propostale dalla società di ripartire dal basso, rinunciando anche a diverse offerte arrivate da sodalizi di categoria superiore. E poi Maria Rescigno, Giada Cataldo, Ilaria e Simona Ferrara, Alessia Carpentieri. A queste atlete, poi, coach Tescione ha aggregato le ragazze provenienti dal settore giovanile per costruire una squadra che possa regalare grandi soddisfazioni. Le indomitine hanno iniziato a lavorare all’interno della Palestra Senatore già nel mese di settembre. Diverse le amichevoli già disputate e vinte anche contro compagini di categoria superiore. “Posso essere soddisfatto” – ha dichiarato il tecnico Francesco Tescione – “del lavoro svolto. Il nostro è un gruppo rinnovato e si lavora con entusiasmo in piena armonia. Le più piccole si stanno integrando bene con le giocatrici più esperte. Dobbiamo continuare a lavorare e a crescere. Abbiamo grandi margini di miglioramento ma per comprendere il nostro stato di forma e di avanzamento dei lavori dobbiamo giocoforza attendere l’inizio del campionato”.
Campionato che vede ai nastri di partenza nove formazioni, tutte della provincia di Salerno. L’Indomita esordirà il 7 dicembre in trasferta in casa dell’Angri. La settimana successiva l’esordio casalingo alla Senatore contro l’Asd Cava Volley per poi affrontare in trasferta nel turno natalizio il Volley Agropoli. Dopo le festività, l’Indomita tornerà in campo l’undici gennaio in casa contro il Volley Sms Battipaglia. La quinta giornata vedrà capitan Scoppetta e compagne di scena ancora ad Agropoli contro l’Apd Scolastica. Alla sesta ci sarà il derby interno contro la Pallavolo Battipaglia, prima della sfida in casa del Vb Cava e poi, dopo il riposo previsto dal calendario, l’ultimo match contro Scafati. La formula del campionato, che terminerà il 2 maggio, prevede la promozione in serie D soltanto della squadra prima classificata.

giovedì 20 novembre 2014

Settore giovanile: è iniziata la stagione

Con le prime partite ufficiali ha preso il via la stagione del settore giovanile dell’Indomita Salerno. Una stagione che riparte sull’onda dell’entusiasmo dei successi dello scorso anno quando la società della presidente Maria Ruggiero è stata grande protagonista, conquistando il titolo provinciale under 14 e under 15 maschile e arrivando con l’under 13 femminile alla final four regionale.
Risultati importanti che testimoniano l’ottimo lavoro profuso dalla società e dai tecnici. Risultati che la società spera di confermare anche quest’anno e perché no, di migliorare. In attesa dell’under 13 sia femminile che maschile, il cui campionato inizierà nelle prossime settimane, è scesa già in campo l’under 14 femminile allenata come di consueto da Francesco Tescione. Inserite nel Girone B, le indomitine hanno esordito a Pontecagnano perdendo 3-0 al termine di una partita molto equilibrata (25-20, 25-17, 25-15), per poi riscattarsi immediatamente in casa del Cs Pastena imponendosi d’autorità con il punteggio di 3-0 (14-25, 15-25, 19-25). Prossimo match in programma il 30 novembre, fischio d’inizio alle 11.30 alla Senatore contro il Volley Agropoli, che all’esordio ha vinto 3-0 in casa della Pallavolo Salerno. Il 3 dicembre scenderà in campo per la prima giornata di campionato l’under 15 maschile che sarà subito impegnata nella stracittadina contro la Pallavolo Salerno. E proprio con una sconfitta contro la Pallavolo Salerno è invece iniziato il campionato del giovanissimo gruppo dell’under 17 maschile, formato essenzialmente dai ragazzi che l’anno scorso hanno vinto il titolo provinciale nell’under 15. 3-0 il risultato finale di un match che ha comunque visto i babies di Corvo ben disimpegnarsi. Prossimo match il 26 novembre a Nocera Superiore contro il Vitolo Volley, reduce dalla vittoria in casa del Pianeta Sport. “Per una società come la nostra” – ha dichiarato la presidente Maria Ruggiero – “puntare sul settore giovanile è fondamentale e sono sicura che anche quest’anno sicuramente i nostri giovani sapranno distinguersi sul campo, ottenendo risultati importanti come ormai accade da diverse stagioni. Ma al di là di quelli che saranno i risultati di questo campionato, ciò che più preme è la crescita sana di tanti piccoli atleti che anche quest’anno hanno sposato il progetto Indomita”.

lunedì 17 novembre 2014

Sconfitta a Saviano contro il Cimitile

5^ Giornata serie C maschile

POLISPORTIVA CIMITILE-INDOMITA SALERNO 3-0
(25-11, 32-30, 26-24)
CIMITILE: Nappi, Marrone, Colucci, Sepe, D’Ambrosio, Rescigno, Boccia, Tizzano, Napolitano, Trinchese, Manganiello (L); All. De Luca
INDOMITA: Morriello, Capriolo, Vitale, Catone, Penna, Memoli, Vassallo, Abate, Laurenzi, Sofia, Autuori (L). All. Corvo
ARBITRI: Chiacchiero e Napolitano di Napoli


Sconfitta esterna per l’Indomita Salerno nella quinta giornata del campionato di serie C. A Saviano, capitan Vitale e compagni sono stati sconfitti 3-0 dalla Polisportiva Cimitile. Un punteggio troppo severo per l’Indomita che, escludendo il primo set, ha giocato alla pari con la compagine partenopea e avrebbe meritato probabilmente qualcosa in più. Senza Sabatino e Califano, coach Corvo manda in campo Memoli e Vassallo a completare lo starting six con Penna e Vitale, centrali, Morriello, palleggiatore e Capriolo schiacciatore. Il primo set è davvero da dimenticare per Autuori e compagni che raccolgono soltanto undici punti. Ma nel secondo set scende in campo la vera Indomita che comanda il gioco e soprattutto al centro riesce a passare spesso e volentieri. Soprattutto quando, inevitabilmente, e accade spesso in questo parziale la ricezione arriva pulita tra le mani del palleggiatore.
L’Indomita non riesce, però, a chiudere il set e si arriva così a un’interminabile sequenza di vantaggi con il Cimitile che, dopo aver annullato diversi setpoint ai salernitani, chiude 32-30. Anche nel terzo set la sfida resta in completo equilibrio e si accende nelle battute finali. Sul 23-19 per il Cimitile, l’Indomita mette a segno un break e si porta avanti 24-23. Sfumato il setpoint, però, i ragazzi di coach Corvo cedono 26-24 al Cimitile che conquista i tre punti, salendo al terzo posto in classifica. “Rispetto al match perso contro il Volla” – ha dichiarato coach Corvo al termine della partita – “escludendo il primo set d’ambientamento c’è stata la reazione da parte dei miei ragazzi. Contro una squadra esperta siamo entrati nel match e con un pizzico di attenzione in più avremmo potuto conquistare almeno un punticino. Abbiamo commesso diversi errori e ingenuità. Nel corso del match serve continuità ma sotto quest’aspetto dobbiamo crescere e lavorare”. E per lavorare c’è sicuramente tempo, considerato che nel prossimo turno l’Indomita osserverà il turno di riposo previsto dal calendario. Morriello e compagni torneranno in campo il 29 novembre a Ischia: “Sfida delicata con in palio importanti punti per la salvezza. Ritroveremo di fronte Davide Armidoro che è stato con noi ai tempi della B2. Sarà un match delicato per noi che siamo obbligati a muovere la classifica”.

venerdì 14 novembre 2014

Domani in casa del Cimitile a caccia del riscatto

5^ Giornata serie C maschile: Polisportiva Cimitile-Indomita Salerno

Dopo la debacle interna contro il Volla torna in campo, a caccia del riscatto, l’Indomita Salerno. I ragazzi di Roberto Corvo, domani pomeriggio, saranno di scena a Saviano, fischio d’inizio ore 19, per affrontare la Polisportiva Cimitile. Un match sulla carta sicuramente non facile. Infatti, la compagine partenopea ha conquistato ben sette punti in sole tre gare disputate, avendo già osservato il turno di riposo obbligatorio previsto dal calendario. Dopo la vittoria all’esordio a Battipaglia, il Cimitile ha poi superato in casa il Volla 3-1 e poi conquistato un punto nella sconfitta al tie break a Ischia. Una striscia di risultati che quindi candida il Cimitile al ruolo di protagonista di questo campionato di serie C.
L’Indomita, dal canto suo, non vuole fare sconti per migliorare la propria classifica, fin qui quattro punti in quattro gare, ma anche per voltare immediatamente pagina dopo la brutta prova offerta alla Senatore sabato scorso. Coach Corvo nel corso della settimana ha lavorato molto in palestra con i ragazzi, soprattutto sugli errori commessi nell’ultimo match. Sicuramente è attesa anche una risposta da parte di Vitale e compagni dal punto di vista dell’approccio al match. Una sfida quindi sicuramente delicata che apre un ciclo davvero complicato per i ragazzi cari alla presidente Ruggiero. Dopo il match di Saviano, l’Indomita osserverà il fatidico turno di stop come da calendario per poi essere attesa da altre due trasferte sicuramente insidiose, contro Ischia e Pianura. Un momento sicuramente importante e delicato della stagione. Un momento da affrontare e superare nel migliore dei modi: “Affrontiamo una squadra sicuramente molto esperta” – ha dichiarato il tecnico dell’Indomita, Roberto Corvo – “ma noi vogliamo muovere la classifica anche e soprattutto per il morale dopo la gara negativa della settimana scorsa”. Squadra, insomma, chiamata ad una pronta reazione: “Speriamo sia stato solo un episodio e che ci sia un immediato riscatto, nell’atteggiamento e nel gioco”. Indomita che arriva a questo match con qualche dubbio di formazione: “Potremmo cambiare qualcosa, ma in ogni caso deciderò solo all’immediata vigilia”.


lunedì 10 novembre 2014

Pesante sconfitta interna contro il Volley Volla

4^ Giornata serie C maschile

INDOMITA SALERNO-VOLLEY VOLLA 0-3
(12-25, 14-25, 17-25)
INDOMITA: Califano 1, Capriolo 6, Sabatino 3, Penna 5, Vitale 1, Morriello 1, Vassallo 5, Memoli 2, Catone 2, Sofia, Abate, Autuori (L). All. Corvo
VOLLEY VOLLA: Di Costanzo, Di Grazia, De Vito, Bruno, Libraro, Riccio M., Rescigno, Settembre, Cuccurese, Ferrara, Fiume, Salvatore (L1), Riccio E. (L2). All. Caserta
ARBITRI: Mascolo di Angri e Rybkin di Salerno


Pesante sconfitta interna per l’Indomita di Salerno. I ragazzi allenati da coach Corvo non riescono a bissare il successo di Battipaglia e cadono davanti ai propri tifosi sotto i colpi del Volley Volla. 
Una gara senza storia con l’Indomita che dopo un approccio negativo non è praticamente mai riuscita a entrare nel match, se non nel terzo set quando ormai i giochi erano conclusi. Nel primo set dopo un avvio equilibrato fino al 6-6, il Volla prende poi il largo, sfruttando gli errori dei padroni di casa che riescono a conquistare soltanto dodici punti. Nel secondo set la musica non cambia. Coach Corvo, dopo aver confermato il medesimo starting six visto a Battipaglia, inizia a cambiare qualcosa, in cerca della formula giusta. Ma anche nel secondo set l’Indomita non c’è e lascia il parziale al Volla, fermandosi a quota 14. Nel terzo set almeno nella prima fase si registra un maggior equilibrio. Ma dopo il 10-10, il Volla accelera, chiude 25-17 conquistando i primi tre punti della stagione e costringendo l’Indomita alla seconda sconfitta interna della stagione. Top scorer in casa Indomita lo schiacciatore Capriolo con sei punti, mentre a quota cinque si sono fermati Penna e Vassallo. “L’approccio alla gara” – ha dichiarato il tecnico Roberto Corvo al termine del match – “è stato del tutto negativo. Ho visto in campo poca concentrazione e soprattutto una mancata applicazione di ciò che era stato studiato nel corso della settimana”. “Speriamo” – gli fa eco il direttore sportivo Enzo Nicolao – “che una sconfitta così netta non abbia ripercussioni sul morale della squadra in vista delle prossime partite”.  Una giornata davvero negativa, da archiviare al più presto Anche se il calendario adesso non dà certo una mano all’Indomita. Capitan Vitale e compagni saranno attesi, infatti, da ben tre trasferte consecutive. L’Indomita giocherà prima a Cimitile e poi dopo il riposo previsto dal calendario, farà visita prima all’Ischia e poi al Pianura. Si ricorda, infine, che la telecronaca differita del match Indomita – Volley Volla sarà trasmessa, con la telecronaca a cura di Enzo Nicolao, da Lirasport martedì pomeriggio alle 15.25, giovedì alle 9.30 e alle 19.00, venerdì alle 17.30, sabato alle 11.45 e domenica alle 2.45.

venerdì 7 novembre 2014

Domani alla Senatore la sfida con il Volla

4^ Giornata serie C maschile: Indomita Salerno-Miasuite Volley Volla


Rinfrancata dalla prima vittoria stagionale ottenuta a Battipaglia, l’Indomita torna in campo domani, sabato, alla Senatore per affrontare, fischio d’inizio alle 18.30, il Volley Volla. Con quattro punti conquistati in tre partite la formazione allenata da Roberto Corvo vuole provare a dare continuità ai propri risultati conquistando il primo successo interno della stagione. Di fronte ci sarà una squadra vogliosa di riscatto. Infatti, il Volla, dopo aver riposato come da obbligo di calendario alla prima giornata, ha perso in casa con l’Oplonti e poi in trasferta a Cimitile, sempre con il punteggio di 3-1. 
Non deve però trarre in inganno lo zero nella casella dei punti in classifica della compagine partenopea, che ha comunque diversi giocatori interessanti. Chiaramente l’Indomita non vuole fare sconti, anche perché dopo il match di domani pomeriggio alla Senatore, il calendario si complica. Capitan Vitale e compagni saranno attesi, infatti, da ben tre trasferte consecutive. L’Indomita giocherà prima a Cimitile e poi dopo il riposo previsto dal calendario, farà visita prima all’Ischia e poi al Pianura. Per questo motivo coach Corvo ha chiesto massima attenzione ai suoi al fine di capitalizzare al meglio l’impegno casalingo. Dal punto di vista della formazione non dovrebbero esserci particolari novità rispetto allo starting six sceso in campo sabato scorso in quel di Battipaglia. “Non ci deve ingannare la classifica” - ha dichiarato il coach dell’Indomita Roberto Corvo – “Il Volla ha cambiato allenatore dopo la coppa, si è rinforzato rispetto alla scorsa stagione, aggiungendo un paio di elementi importanti al gruppo. E’ una squadra quadrata, sarà sicuramente una bella partita. Noi siamo in crescendo, ci stiamo allenando a buoni ritmi. Speriamo di fare punti e di sfruttare il fattore campo”. Si ricorda, infine, che la telecronaca differita del match Indomita – Volley Volla sarà trasmessa da Lirasport martedì pomeriggio alle 15.25, giovedì alle 9.30 e alle 19.00, venerdì alle 17.30, sabato alle 11.45 e domenica alle 2.45.

lunedì 3 novembre 2014

A Battipaglia la prima vittoria stagionale

VIVISOL BATTIPAGLIA-INDOMITA SALERNO 1-3
(16-25, 27-25, 14-25, 11-25)
BATTIPAGLIA: Cicatelli T., Dell'Angelo, Pepe, Filomarino, Ruggiero, Saponara, Ferullo, Garofalo, Baccaro, Cicatelli M., Letteriello, Abbundo (L). All. Garofalo
INDOMITA: Morriello, Capriolo, Vitale, Catone, Penna, Califano, Memoli, Vassallo, Abate, Sabatino, Milione, Autuori (L). All. Corvo
ARBITRI: Ferrante e Borello di Salerno


Vittoria doveva essere e vittoria è stata. L'indomita espugna Battipaglia e conquista il primo successo stagionale. Tre punti importanti per il morale e per la classifica ma sopratutto per voltare immediatamente pagina dopo le prime due sconfitte di quest’avvio di campionato. Coach Corvo manda in campo Morriello in regia, Vitale e Penna centrali, Capriolo e Sabatino schiacciatori e Califano opposto. Contro tanti ex, Baccaro, Dell’Angelo, Abbundo, l'Indomita parte bene e vola subito. Con un servizio efficiente e un muro perentorio, i ragazzi cari alla presidente Ruggiero scappano avanti, mettendo immediatamente in chiaro le cose. Battipaglia ci prova ma non va oltre quota sedici. Vinto il primo set, l’Indomita non si ferma e va avanti anche nel secondo. Con il passare dei punti, anche a causa di un leggero calo nelle percentuali sia in attacco che in ricezione, di Penna e compagni, la squadra di casa ci crede e riesce a rimontare vincendo il set 27-25. La gara sembra riaprirsi ma è davvero soltanto un’impressione.
L’Indomita è in serata, non si abbatte e riprende a giocare come sa, sfondano spesso al centro con un Pasquale Vitale davvero incisivo in primo tempo. Terzo e quarto set sono praticamente senza storia con i ragazzi di Roberto Corvo che lasciano ai padroni di casa quattordici punti nel terzo e soltanto undici nel quarto. Dopo l’ultimo punto grande festa per l’Indomita che finalmente può festeggiare la prima meritata vittoria stagionale: "Era importante conquistare questo successo" - ha dichiarato coach Corvo a fine gara - "sopratutto per sbloccarci mentalmente dopo le prime due sconfitte Rispetto al match di sabato scorso siamo migliorati dal punto di vista del gioco e dell’attenzione nei particolari. Conoscevamo bene la squadra avversaria, considerati i tanti ex e tenendo presente che ci eravamo affrontati già in coppa, e siamo stati bravi a colpire i loro punti deboli”. Un successo importante che rilancia l’Indomita anche in classifica: “In questo momento siamo già concentrati al prossimo match interno contro Volla. Una gara da non sbagliare in virtù del fatto che saremo poi attesi da ben tre trasferte consecutive”.

venerdì 31 ottobre 2014

Domani pomeriggio sfida importante a Battipaglia

Dopo il punto conquistato contro la Pallavolo Salerno, torna in campo l’Indomita di coach Roberto Corvo. Morriello e compagni domani pomeriggio affronteranno, fischio d’inizio ore 19, la Vivisol Battipaglia. Una sfida sicuramente delicata e già importante per la classifica. Per l’Indomita è fondamentale conquistare il primo successo stagionale anche per dare un segnale importante all’intero campionato. Di contro una formazione che dopo aver chiuso lo scorso campionato di serie D al settimo posto, si trova ad affrontare per la prima volta il campionato di serie C. Per la squadra capitanata da Cicatelli l’esordio non è stato dei migliori. Due sconfitte, in casa contro il Cimitile e in trasferta a Ischia conquistando in tutto soltanto un set. Statistiche alla mano potrebbe essere una buona opportunità per l’Indomita che domani ritroverà anche capitan Vitale, assente nel match di sabato scorso contro la Pallavolo Salerno. Roberto Corvo, però, non si fida e in questi giorni ha lavorato molto sia sul fisico che sulla testa dei suoi ragazzi che devono archiviare l’amarezza del ko nella stracittadina e pensare esclusivamente al match contro Battipaglia. Tra le fila dei battipagliesi ci saranno inoltre ben tre ex, il libero Abbundo, il palleggiatore Baccaro e il centrale Dell’Agnello. C’è, infine, anche un precedente relativo a questa stagione. Le due squadre si sono infatti affrontate proprio a Battipaglia nel match valido per la terza giornata di Coppa Campania. A vincere al tie break fu proprio la squadra di casa al termine di un match in ogni caso molto equilibrato. “Li conosciamo sicuramente bene” – ha dichiarato il coach dell’Indomita Roberto Corvo alla vigilia del match – “dobbiamo essere bravi a sfruttare i loro punti deboli. Non dobbiamo farli giocare, partendo subito forte e mettendo pressione costringerli all’errore. Per noi è una partita che vale già tanto, dobbiamo assolutamente vincere, anche perché il calendario poi si fa in salita”. Ciò che è sicuro è che la squadra ha già archiviato il derby di sabato scorso: “Alla ripresa della preparazione abbiamo esaminato quanto successo puntando l’attenzione sugli errori che vanno evitati. La sfida con la Pallavolo Salerno è ormai alle spalle, bisogna guardare avanti e sono certo che i ragazzi risponderanno bene sul campo”.

domenica 26 ottobre 2014

Sconfitta al tie break contro la Pallavolo Salerno

2^ Giornata Serie C Maschile
INDOMITA SALERNO-PALLAVOLO SALERNO 2-3
(15-25, 25-16, 25-16, 23-25, 14-16)
INDOMITA: Abate 8, Califano 12, Capriolo 16, Catone 1, Memoli 1, Morriello 3, Penna 10, Sabatino 10, Vassallo, Autuori (L). All. Corvo
PALLAVOLO SALERNO: Cantarella, Citro, Di Pace, Donarumma, Minelli, Oliva, Pappalardo, Salerno, Senatore, Tescione, Volpe, Di Lieto (L), Cataldo (L). All. Sgueglia
ARBITRO: Mannara e Bocchino di Cava de’ Tirreni


L’Indomita Salerno spreca un match point e cede al tie break alla Senatore contro la Pallavolo Salerno. Seconda sconfitta stagionale per i ragazzi di coach Corvo che, muovono la classifica, ma avrebbero meritato sicuramente qualcosa di più. Tante emozioni in un derby infinito giocato davanti a tantissimi appassionati di volley. La palestra Senatore praticamente gremita è l’immagine più bella di una gara che, come prevedibile, è stata molto equilibrata. Nel primo set, dopo un iniziale equilibrio, fino all’8-8, è la formazione ospite a prendere il largo. Trascinata dall’ex Tescione, la Pallavolo Salerno sfruttando alcune indecisioni dell’Indomita prende il largo. Troppo morbido il servizio, troppi gli errori difensivi dei ragazzi di Corvo che perdono il set 25-15. Nel secondo set, dopo l’abituale parità a quota 8, è l’Indomita a prendere il largo. Un muro di Morriello su Tescione fa esplodere la Senatore e dà il via alla fuga dei ragazzi cari alla presidente Ruggiero. La Pallavolo Salerno resta in scia fino al 16-15 poi è 25-16 Indomita. Nel terzo set, la squadra di coach Corvo parte subito forte e grazie ai punti e all’esperienza di Capriolo e Pena e alla verve di Sabatino mette a segno subito un break importante, raggiungendo sul 22-11 anche il massimo vantaggio. Il set si chiude 25-16. L’inerzia sembra essere a favore dell’Indomita ma un derby è sempre un derby e nel quarto set la Pallavolo Salerno parte con un break di 6-0. Punto dopo punto, però l’Indomita, dopo l’iniziale sbandamento, recupera lo svantaggio, riportandosi sul -1 sul 18-19. In questo frangente gli animi si riscaldano con la panchina ospite che spesso e volentieri protesta e contesta l’operato dei due arbitri. Ma l’episodio che decide il set arriva sul 23-24 quando l’arbitro fischia un’infrazione al capitano dell’Indomita, Morriello. Per proteste l’arbitro estrae anche un cartellino rosso. E così il tie break inizia con la Pallavolo Salerno avanti di uno.
Scossa dal finale del quarto set l’Indomita sembra in confusione e così gli ospiti volano sul 7-1. Sembra finita ma con nove punti consecutivi la squadra di Corvo, priva di Vitale e Sofia, si porta sul 10-7. La Senatore è una bolgia, la Pallavolo Salerno ritrova la parità a quota 13. Il primo match point è per l’Indomita sul 14-13. Ma Morriello e compagni non lo sfruttano e la Pallavolo Salerno chiude 16-14. “C’è amarezza” – ha dichiarato il tecnico dell’Indomita Roberto Corvo, al termine della gara – “per il risultato finale perché avremmo meritato qualcosa in più. Dopo una brutta partenza, i ragazzi hanno iniziato a giocare, servendo bene e mettendo in difficoltà gli avversari. Nel quarto c’è stata quell’azione contestata sul 23-24 ma non credo sia il caso di appellarsi al singolo episodio. Preferisco ripartire dalle cose buone e iniziare a pensare già alla prossima partita in programma sabato prossimo a Battipaglia”. Si ricorda, infine, che la telecronaca differita del match Indomita – Pallavolo Salerno sarà  trasmessa da Lirasport martedì pomeriggio alle 15.25, giovedì alle 9.30 e alle 19.00, venerdì alle 17.30, sabato alle 11.45 e domenica alle 2.45 con il commento di Fabio Setta ed Enzo Nicolao.

venerdì 24 ottobre 2014

Il programma della seconda giornata

Il programma della seconda giornata del Girone B

Indomita Salerno-Pall. Salerno (sabato, ore 18.30)
Ischia-Battipaglia (domenica, ore 16.30)
Volla-Oplonti (domenica, ore 18.30)
Pianura-Sant'Agnello (domenica, ore 20.30)
Nola-Net Volley (8/12, ore 16.30)
riposano: Folgore Massa e Cimitile

Classifica: Pianura, Net Volley, Cimitile, Folgore Massa, Oplonti 3, Indomita, Sant'Agnello, Battipaglia, Ischia, Pall. Salerno, Volla* e Nola* 0
*una gara in meno

Domani alla Senatore il derby contro la Pallavolo Salerno

2^ Giornata serie C maschile: Indomita Salerno-Pallavolo Salerno

Esordio casalingo per l’Indomita Salerno che, domani pomeriggio, fischio d’inizio alle 18.30, ospiterà la Pallavolo Salerno. Una sfida sicuramente molto attesa che richiamerà, come avvenuto lo scorso anno, il pubblico delle grandi occasioni. Una partita sicuramente importante per i ragazzi allenati da coach Roberto Corvo, desiderosi di riscattare la sconfitta all’esordio in casa del Vesuvio Oplonti.
Contro la formazione napoletana si sono visti sicuramente miglioramenti e diverse cose positive, ma ora l’Indomita vuole iniziare subito a muovere la classifica. Anche la Pallavolo Salerno è ferma a quota zero. Infatti Tescione, ceduto in prestito gratuito dall’Indomita alla Pallavolo Salerno per il secondo anno consecutivo, e compagni alla prima giornata hanno perso in casa 3-0 contro il Pianura. Durante la settimana capitan Vitale e compagni hanno lavorato molto in palestra su specifiche situazioni tattiche, al fine di migliorare l’intesa e trovare il giusto amalgama. Per quanto riguarda la formazione non dovrebbero esserci grandi novità rispetto allo starting six schierato sabato scorso. In campo domani due squadre che, inevitabilmente si conoscono molto bene. Infatti, Indomita e Pallavolo Salerno si sono sfidate poco più di un mese fa in Coppa Campania, sempre alla Senatore. A vincere fu proprio l’Indomita con il punteggio di 3-0. Naturalmente il campionato è un’altra storia e per questo coach Corvo chiederà ai suoi grande attenzione e determinazione su ogni pallone. “Ci attende una partita sicuramente difficile”

martedì 21 ottobre 2014

1^ Giornata: risultati, classifica e prossimo turno

Inizia oggi il campionato di serie C maschile. Questi gli incontri validi per la prima giornata:

Net Volley-Ischia Pallavolo 3-1
Pallavolo Salerno-Pianura Volley 0-3
Vivisol Battipaglia-Cimitile 1-3
Vesuvio Oplonti Volley-Indomita Salerno 3-1
Apd Carotenuto Sant'Agnello-Folgore Massa 1-3

riposano: Mc Donald's Nola e Miasuite Volla

Classifica: Pianura, Net Volley, Cimitile, Folgore Massa, Oplonti 3, Indomita, Sant'Agnello, Battipaglia, Ischia, Pall. Salerno, Volla* e Nola* 0

*una gara in meno

Il Prossimo turno
Indomita Salerno-Pall. Salerno (sabato, ore 18.30)
Ischia-Battipaglia (domenica, ore 16.30)
Volla-Oplonti (domenica, ore 18.30)
Pianura-Sant'Agnello (domenica, ore 20.30)
Nola-Net Volley (8/12, ore 16.30)
riposano: Folgore Massa e Cimitile

lunedì 20 ottobre 2014

Sconfitta all'esordio contro l'Oplonti Volley

1^ Giornata Serie C Maschile

VESUVIO OPLONTI VOLLEY – INDOMITA SALERNO 3-1
(25-22, 17-25, 25-16, 25-17)
OPLONTI: Ambrosio, Annunziata, Belvedere, Coppola, Filosa, Giorgio, Palladino, Passetti, Peluso, Perez, Pirozzi, Manzi (L), All. Di Francesco
INDOMITA: Abate, Califano, Capriolo, Catone, Memoli, Morriello, Penna, Sabatino, Sofia, Vassallo, Vitale, Autuori (L). All. Corvo
ARBITRO: Gallotti di Quarto


Si apre con una sconfitta il campionato dell’Indomita Salerno. A Boscoreale capitan Vitale e compagni cedono 3-1 ai padroni di casa dell’Oplonti Volley. Una battuta d’arresto che lascia un pizzico di rammarico in casa Indomita perché con un pizzico di attenzione in più nei momenti decisivi il match sarebbe anche potuto cambiare. Tanti gli errori soprattutto in ricezione specialmente nel primo set, quando dopo una buona partenza, l’Indomita si fa recuperare dai padroni di casa che vincono il set 25-22.
Nel secondo set si vede un’Indomita davvero reattiva e il risultato si vede, 25-17. Nel terzo set però black out in fase difensiva e i ragazzi di coach Corvo conquistano solo sedici punti. Però nel quarto set capitan Vitale e compagni partono bene e riescono ad avere anche quattro punti di vantaggio. La gestione del vantaggio non è delle migliori e così l’Oplonti riesce a recuperare, effettuare il sorpasso e con un 25-17 chiudere il match, conquistando i primi punti della stagione. “Si poteva fare di più” – ha dichiarato il coach dell’Indomita, Roberto Corvo, al termine della partita – “torniamo a casa con un 3-1 forse immeritato. Rispetto all’ultima partita di coppa Campania e alle amichevoli disputate ho visto dei miglioramenti. Sicuramente dobbiamo lavorare e migliorare. Il campionato è appena iniziato e ci sarà sicuramente tempo per risollevarci. Ho visto sicuramente alcune cose positive, tra cui la prestazione del giovane Memoli, e da quelle dobbiamo ripartire”. Sabato prossimo primo match stagionale alla Senatore, contro la Pallavolo Salerno, già affrontata e battuta in coppa: “Al di là di quale sia avversario” – conclude Roberto Corvo – “dobbiamo conquistare la prima vittoria e muovere subito la classifica”.

sabato 18 ottobre 2014

Serie C maschile: il programma della prima giornata

Inizia oggi il campionato di serie C maschile. Questi gli incontri validi per la prima giornata:

Net Volley-Ischia Pallavolo (oggi, ore 17 a Solopaca)
Pallavolo Salerno-Pianura Volley (oggi, ore 18 a Salerno)
Vivisol Battipaglia-Cimitile (oggi, ore 19 a Salerno)
Vesuvio Oplonti Volley-Indomita Salerno (ore 19.30, a Boscoreale)
Apd Carotenuto Sant'Agnello-Folgore Massa (domani, ore 18.30 a Sant'Agnello)

riposano: Mc Donald's Nola e Miasuite Volla

venerdì 17 ottobre 2014

Domani l'esordio a Boscoreale. Coach Corvo: "Siamo carichi"

Tutto pronto per l’esordio dell’Indomita Salerno. Domani sera, fischio d’inizio alle 19:30, i ragazzi allenati da coach Corvo scenderanno in campo a Boscoreale per sfidare il Vesuvio Oplonti Volley, nel match valido per la prima giornata del campionato di serie C maschile. Dopo tanti allenamenti e la positiva esperienza in Coppa Campania, per Vitale e compagni arriva il momento della verità. La squadra ha lavorato tanto da inizio settembre per arrivare pronta al match di domani. Ora la parola finalmente passa al campo.
L’Oplonti l’anno scorso, inserito nel girone A, ha chiuso il torneo all’ottavo posto conquistando ventinove punti. In Coppa Campania, quest’anno ha invece perso al tie break in casa contro la Folgore e vinto in trasferta contro l’Apd Carotenuto, mancando la qualificazione alla seconda fase soltanto per un peggior quoziente set. L’Indomita, invece, l’anno scorso, inserita nel girone B, ha chiuso al sesto posto con trentanove punti. In coppa Campania quest’anno ha invece chiuso il proprio girone con una vittoria contro la Pallavolo Salerno, e due sconfitte in trasferta contro Battipaglia e Volley Sms, quest’ultima al tie break. Quella che scenderà in campo domani a Boscoreale sarà un’Indomita sicuramente differente rispetto a quella della scorsa stagione. Non ci sarà Marco Pagano, passato alla Folgore Massa e non ci saranno neppure gli indisponibili Cacciottolo e Scariati. Ma non mancheranno sicuramente grinta, carattere e voglia di fare bene, quelle qualità espressamente richieste dalla società al gruppo a disposizione di coach Corvo. “Siamo pronti e il nostro obiettivo è quello di partire con il piede giusto” – ha dichiarato il coach dell’Indomita, Roberto Corvo – “andiamo ad affrontare una squadra rinnovata rispetto alla scorsa stagione che sicuramente darà fastidio a tante società, soprattutto tra le mura amiche. Anche noi siamo una squadra diversa rispetto all’ultimo campionato e siamo ancora alla ricerca del giusto amalgama. Stiamo lavorando tanto in palestra anche perché siamo consapevoli che a causa del calendario non sarà un avvio facile. Basti pensare che delle prime sette partite ne giocheremo ben cinque fuori casa. Ma comunque sono fiducioso perché ho visto i ragazzi molto motivati e carichi”. 

mercoledì 15 ottobre 2014

L'Indomita scalda i motori per l'esordio in campionato

Scalda i motori l’Indomita Salerno in vista dell’inizio del campionato. Sabato pomeriggio capitan Vitale e compagni scenderanno in campo a Boscoreale contro il Vesuvio Oplonti Volley per la prima giornata del campionato di serie C. In questi giorni agli ordini del coach Roberto Corvo i ragazzi cari alla presidente Ruggiero stanno intensificando la preparazione per arrivare nelle migliori condizioni all’appuntamento di sabato. Ultimi allenamenti, ultime prove tattiche accompagnate da uno spirito di gruppo e da una grande voglia di lavorare, crescere ed essere protagonisti in un campionato che si annuncia davvero molto equilibrato.
Dopo l’esperienza positiva in Coppa Campania, s’inizia a fare sul serio e l’Indomita vuole partire subito con il piede giusto. In campo ci sarà una squadra molto diversa rispetto a quella della passata stagione. Due i volti nuovi: il centrale Alfonso Penna e l’opposto Antonio Vassallo. Per il primo si tratta di un ritorno a casa dopo diversi anni. Il secondo arriva invece dalla Fortitudo Campagna. Diverse, invece, sono state le cessioni. L’opposto Marco Pagano è stato ceduto in prestito alla Folgore Massa. Enrico Tescione è stato ceduto in prestito gratuito, per il secondo anno consecutivo alla Pallavolo Salerno, al fine di andare incontro alle esigenze personali del giocatore. Sempre alla Pallavolo Salerno si è trasferito Massimo Sasso, ex colonna dell’Indomita, che seppur svincolato, proprio per gli ottimi rapporti con la presidente Ruggiero, ha chiesto alla società per motivi personali di poter accettare l’offerta pervenutagli. Inoltre per le prime gare di campionato coach Corvo dovrà rinunciare ad Angelo Scariati e Gianpaolo Cacciottolo, indisponibili per motivi strettamente personali. “Siamo pronti per vivere questa nuova stagione” – ha dichiarato la presidente Maria Ruggiero – “con rinnovato entusiasmo e consueta passione. Puntiamo a disputare un buon campionato, senza porci nessun obiettivo di sorta, giocando partita dopo partita. Anche quest’anno naturalmente punteremo alla valorizzazione dei giovani del nostro settore giovanili, alcuni dei quali saranno aggregati alla prima squadra. Vogliamo divertirci, far divertire i nostri tanti tifosi, mettendo sempre in campo quei sani valori e principi di cui l’Indomita è portatrice da oltre sessanta anni”.

venerdì 3 ottobre 2014

Sorteggiato il calendario: esordio in trasferta contro l'Oplonti Volley

Il comitato regionale della Fipav ha reso noto il calendario del prossimo campionato di serie C maschile che vedrà ai nastri di partenza dodici formazioni. La prima giornata è in programma il 18 ottobre con l’Indomita, inserita nel girone B, allenata da Roberto Corvo che scenderà in campo alle 19.30 a Boscoreale in casa del Vesuvio Oplonti Volley. Avvio non semplicissimo in casa di una squadra che punta a vivere una stagione importante, dopo l’ottavo posto conquistato nello scorso campionato.
Dopo la trasferta napoletana, per l’Indomita sarà subito derby. Alla Senatore, infatti, il 25 ottobre, ci sarà la sfida con la Pallavolo Salerno nel remake del match di Coppa Campania disputato a settembre e vinto agevolmente da capitan Vitale e compagni. Sette giorni dopo è ancora derby, a Battipaglia, contro il Volley Sms, anche questa una sfida già vista in Coppa Campania. Alla quarta, turno casalingo contro il Miasuite Volla, prima di tre trasferte consecutive, intervallate da una pausa. I ragazzi cari alla presidente Ruggiero giocheranno prima a Saviano contro il Cimitile, poi a Ischia e infine a Pianura. In sostanza delle prime sette gare, l’Indomita ne giocherà soltanto due davanti ai propri tifosi. Dopo le tre trasferte si tornerà alla Senatore contro il Nola prima del turno natalizio a Solopaca il venti dicembre. Dopo la sosta l’Indomita ospiterà il Sant’Agnello per poi chiudere il girone d’andata in trasferta sul campo della Folgore Massa, in un vero e proprio classico del campionato di serie C. E proprio il match contro la Folgore alla Senatore il 2 maggio chiuderà la stagione dell’Indomita. Nel frattempo la formazione biancoblu prosegue la preparazione in vista dell’esordio in campionato. Alla Senatore agli ordini di coach Corvo la squadra sta intensificando i carichi di lavoro al fine di presentarsi nel migliore dei modi al primo match contro l’Oplonti Volley. Vista la difficoltà del calendario sarà importante farsi trovare subito pronti per iniziare la stagione con il piede giusto.

giovedì 25 settembre 2014

Sconfitta al tie break nell'ultimo match di Coppa Campania

Coppa Campania Serie C – Terza Giornata

VOLLEY SMS BATTIPAGLIA-INDOMITA SALERNO 3-2
(24-26, 25-19, 21-25, 25-19, 15-4)
VOLLEY SMS BATTIPAGLIA: Baccaro, Cicatelli M., Cicatelli P., Dell’Angelo, Ferullo, Garofalo, Pepe, Saponara, Serio, Ruggiero, Abundo (L). All. Garofalo
INDOMITA SALERNO: Capriolo, Catone, Laurenzi, Memoli, Milione, Morriello, Penna, Scariati, Sofia, Vassallo, Vitale, Autuori (L). All. Corvo
ARBITRO: De Simone di Olevano sul Tusciano

Si chiude con una sconfitta al tie break il cammino dell’Indomita in Coppa Campania. Dopo una partita molto equilibrata e combattuta, Morriello e compagni cadono 3-2 sul campo del Volley Sms Battipaglia. Senza Califano e Abate e con l’esordio di Vassallo, la squadra di coach Corvo parte subito bene riuscendo ad aggiudicarsi il primo set ai vantaggi, 26-24. Nel secondo set i padroni di casa, scesi in campo con tanti ex, Baccaro, Dell’Angelo e Abundo, reagiscono e partono forte vincendo il parziale 25-19. Coach Corvo, allora, apporta diverse modifiche al sestetto base e nel terzo dopo una buona partenza battipagliese, l’Indomita mette la freccia e riesce a chiudere 25-21.
Dopo il quarto set vinto dai padroni di casa 25-19, si arriva, infine, al tie break. Stanca e appesantita dai carichi di lavoro svolti in sede di preparazione precampionato, la squadra cara alla presidente Maria Ruggiero non riesce a opporsi ai padroni di casa che partono subito forte (8-0) e poi non hanno problemi a chiudere 15-4, conquistando così i due punti in palio. “Abbiamo giocato al di sotto delle nostre potenzialità” – ha dichiarato il coach dell’Indomita Roberto Corvo, al termine della sfida – “ma in questo momento della stagione è anche normale. Stiamo cercando di ritrovare un assetto di gioco e di conseguenza non possiamo certo esprimerci al meglio. Anche dal punto di vista fisico non siamo certo brillanti. Queste batoste, meglio prenderle adesso che in campionato”. Anche per questo nel corso del match sono stati davvero tanti gli esperimenti: “Ho provato diverse soluzioni, anche perché queste partite servono soprattutto a questo. Ho alternato nel ruolo di opposto Vassallo, Capriolo e Vitale, ad esempio. Mi fa piacere sottolineare la buona prestazione del giovane Memoli”. Salutata la coppa, il pensiero adesso è rivolto al campionato: “Ora torneremo in palestra consapevoli che c’è da lavorare tanto per migliorare, ma siamo assolutamente fiduciosi. Per l’inizio del campionato saremo pronti”.

I risultati della terza giornata del Girone G
Volley Sms – Indomita Salerno 3-2
Pallavolo Battipaglia - Pallavolo Salerno 1-3
La classifica: Pall. Battipaglia 6 e Pall. Salerno 6, Indomita Salerno 4, Volley Sms 2

Qualificata al secondo turno: Pallavolo Battipaglia

martedì 23 settembre 2014

Domani la terza giornata di Coppa Campania a Battipaglia contro il Volley Sms

E’ in programma domani la terza e ultima giornata della prima fase di Coppa Campania. L’Indomita scenderà in campo alle ore 20 a Battipaglia contro il Volley Sms, formazione che quest’anno parteciperà al campionato di serie C. Dopo la vittoria ottenuta sabato alla Senatore nella stracittadina contro la Pallavolo Salerno, l’obiettivo di Scariati e compagni, al di là del risultato, è di dare continuità ai segnali di crescita, dal punto di vista sia fisico sia tecnico visti nel corso dell’ultimo match disputato. Naturale che importante sarà farsi trovare pronti per l’inizio del campionato ma fin qui le risposte arrivate dal campo sono state estremamente positive. Domani sera a Battipaglia però l’Indomita potrebbe anche trovare, con un successo, la qualificazione al secondo turno. Impresa non facile anche perché l’eventuale raggiungimento del traguardo non dipende soltanto dal risultato tra Volley Sms e Indomita ma è legato all’altra sfida in programma sempre a Battipaglia alle 20.30 tra Pallavolo Battipaglia e Pallavolo Salerno. In testa al girone c’è proprio la Pallavolo Battipaglia con sei punti, mentre a tre ci sono Indomita e Pallavolo Salerno. Per raggiungere il secondo turno, pertanto, l’Indomita dovrebbe vincere, attendere un ko della Pallavolo Battipaglia e sperare di avere il miglior quoziente set tra le squadre a pari punti in classifica. Calcoli e numeri che interessano relativamente lo staff tecnico dell’Indomita inevitabilmente maggiormente interessato a valutare i progressi della squadra in campo. In tal senso non è da escludere qualche novità nello starting six al fine di valutare al meglio l'intero gruppo a disposizione.

Il programma della terza giornata del Girone G
Volley S.m.s.-Indomita Salerno domani ore 20
Pallavolo Battipaglia -Pallavolo Salerno domani ore 20.30

La classifica: Pall. Battipaglia 6, Indomita e Pall. Salerno 3, Volley Sms 0

lunedì 22 settembre 2014

Primo successo stagionale: sconfitta la Pallavolo Salerno

INDOMITA SALERNO-PALLAVOLO SALERNO 3-0
(25-16, 25-10, 25-23)
INDOMITA SALERNO: Abate, Autuori, Califano, Capriolo, Catone, Memoli, Morriello, Penna, Scariati, Sofia, Vitale, Milione (L). All. Tescione
PALLAVOLO SALERNO: Salerno, Pappalardo, Cataldo, Cantarella, Di Pace, Genovese, Oliva, Mirelli, Citro, Tescione, Volpe, Rizzo (L), Di Lieto (L). All. Sgueglia

Grande pubblico e grande Indomita alla palestra Senatore per la seconda giornata di Coppa Campania. Morriello e compagni si aggiudicano con pieno merito la stracittadina contro la Pallavolo Salerno e tornano in corsa per la qualificazione al secondo turno della manifestazione. E’ stata una gara praticamente senza storia con la squadra cara alla presidente Maria Ruggiero che, nonostante il caldo, ha giocato un match di grande intensità, sin dal primo pallone. E i parziali dei primi due set spiegano nel migliore dei modi l’andamento del match. La Pallavolo Salerno conquista, infatti, sedici punti nel primo set e soltanto dieci nel secondo.
Due parziali in cui l’Indomita è praticamente insuperabile in difesa ed efficace in attacco soprattutto in primo tempo con i due centrali Abate e Penna davvero efficaci. Nel terzo set la Pallavolo Salerno ha tentato di rientrare in gara, ma l’Indomita non si è certo fatta sorprendere. Dopo un avvio equilibrato, la squadra di coach Tescione ha provato a scappare, prima 12-9 poi 18-15. La Pallavolo Salerno è rientrata fino al meno uno (22-21) ma l’Indomita dopo essersi vista annullato un matchpoint ha chiuso con una schiacciata di Angelo Scariati, non tenuta dalla difesa ospite. Soddisfazione in casa Indomita per il primo successo stagionale, ma anche e soprattutto per la prestazione: “Siamo stati molto intensi” – ha dichiarato coach Tescione – “giocando bene in difesa e in fase d’attacco. I ragazzi hanno interpretato bene la gara ma chiaramente ci sono ancora da migliorare diverse cose. D’altronde siamo a inizio stagione, ma sono certo che, continuando con questa voglia e quest’applicazione, questa squadra potrà togliersi tante soddisfazioni”. Dopo il successo nella stracittadina, l’Indomita tornerà in campo il 24 settembre quando è in programma l’ultima sfida della prima fase di Coppa Campania a Battipaglia contro il Volley Sms, fischio d’inizio alle ore 20. La formula prevede gironi all’italiana, con gare di sola andata, mentre si qualificherà alla seconda fase, in programma il 6, 8 e 10 ottobre, strutturata sempre in gironi all’italiana con gare di sola andata, soltanto la prima classificata.

I risultati della seconda giornata del Girone G
Indomita Salerno-Pallavolo Salerno 3-0
Volley Sms-Pallavolo Battipaglia 1-3

La classifica: Pall. Battipaglia 6, Indomita Salerno e Pall. Salerno 3, Volley Sms 0

venerdì 19 settembre 2014

Domani alla Senatore la sfida contro la Pallavolo Salerno

Giusto il tempo di archiviare la sconfitta di Battipaglia che è già tempo di tornare in campo. Domani pomeriggio, fischio d’inizio alle 18.30, l’Indomita, all’esordio casalingo, disputerà il secondo match del girone eliminatorio di Coppa Campania. Alla palestra Senatore è, infatti, in programma la sfida contro la Pallavolo Salerno che, nella prima giornata ha superato 3-0 il Volley Sms Battipaglia. Per Morriello e compagni arriva quindi subito l’occasione per riscattare il ko della prima giornata.
Ma al di là del risultato l’obiettivo resta quello di proseguire il percorso di crescita, rispettando la tabella di marcia stilata dallo staff tecnico, con il pensiero rivolto inevitabilmente al campionato. Sicuramente i ragazzi cari alla presidente Maria Ruggiero scenderanno in campo molto determinati pronti a regalare la prima soddisfazione ai propri tifosi che sicuramente riempiranno domani pomeriggio la palestra Senatore. Seppure si tratti soltanto di un match di Coppa è pur sempre una stracittadina che poi si riproporrà anche nel corso del campionato di serie C. Dal punto di vista della classifica del girone l’Indomita è obbligata a vincere per continuare a sperare nel passaggio del turno. Per quanto riguarda la formazione iniziale non sono certo da escludere alcune novità. Potrebbe esordire, ad esempio, il capitano dell’Indomita Vitale, che ha saltato il match di mercoledì scorso a Battipaglia. Dopo il match in programma domani alla Senatore, l’Indomita tornerà in campo il 24 settembre quando è in programma l’ultima sfida della prima fase di Coppa Campania a Battipaglia contro il Volley Sms, fischio d’inizio alle ore 20. La formula prevede gironi all’italiana, con gare di sola andata, mentre si qualificherà alla seconda fase, in programma il 6, 8 e 10 ottobre, strutturata sempre in gironi all’italiana con gare di sola andata, soltanto la prima classificata.

Il programma della seconda giornata del Girone G
Indomita Salerno-Pallavolo Salerno domani ore 18.30
Volley Sms-Pallavolo Battipaglia domani ore 19


La classifica: Pall. Battipaglia e Pall. Salerno 3, Indomita e Volley Sms 0

giovedì 18 settembre 2014

Esordio con sconfitta in Coppa Campania

Coppa Campania Serie C – Prima Giornata

PALLAVOLO BATTIPAGLIA-INDOMITA SALERNO 3-0
(25-23, 25-22, 25-21)
PALLAVOLO BATTIPAGLIA: Bellino, Ciancio, Colace, Concilio, Falivene, Cerullo, Gallotta, Rainone, Volzone, Zoccola, Amendola (L), Carpentieri (L). All. Lauri
INDOMITA SALERNO: Abate, Califano, Capriolo, Catone, Memoli, Morriello, Penna, Scariati, Sofia, Vitale, Autuori (L). All. Tescione
ARBITRO: Citro di Salerno
NOTE: durata set 30’, 30’, 30’


Battipaglia. Esordio con sconfitta in coppa Campania per l’Indomita Salerno. I ragazzi cari alla presidente Maria Ruggiero, nel primo match del Gruppo G, hanno perso 3-0 in casa della Pallavolo Battipaglia, nel consueto classico d’inizio stagione, dato che ormai è dal 2009 che le due squadre si affrontano in coppa ogni anno. E’ stato un match molto equilibrato con l’Indomita, guidata in panchina da coach Tescione, “prestato” per l’occasione dalla femminile, che ha tenuto testa alla compagine locale. Capriolo e Scariati schiacciatori, Califano opposto, Morriello palleggiatore, Abate e il nuovo acquisto Penna centrali e Autuori libero, questa la formazione iniziale dell’Indomita. E’ rimasto in panchina il capitano Vitale, non al top della condizione fisica.
Ben messa in campo l’Indomita ha pagato però qualche disattenzione di troppo e diversi errori, altrimenti il risultato sarebbe potuto essere differente. Soprattutto nel primo set quando Morriello e compagni in vantaggio 23-21 si sono fatti rimontare da Battipaglia che con quattro punti consecutivi ha chiuso il set a proprio favore. E anche nel secondo set la squadra di Tescione si è trovata a lungo avanti nel punteggio fino al 20-18 per poi subire ancora la rimonta dei padroni di casa. Differente, invece, l’andamento del terzo set con Battipaglia che scappa subito avanti e arriva al massimo vantaggio 18-10. L’Indomita si risveglia e riesce a recuperare fino al -2, sul 23-21 prima dello scatto finale dei battipagliesi che chiudono 25-21. “Essendo la prima partita ufficiale” – ha dichiarato il tecnico Tescione – “tutto sommato possiamo essere soddisfatti. C’è mancato poco, ma siamo a inizio stagione e c’è tutto il tempo per migliorare e crescere”. “Siamo abbastanza soddisfatti” – ha dichiarato a fine gara il palleggiatore, Luca Morriello – “peccato per qualche errore di troppo, soprattutto nei momenti decisivi. Forse hanno influito anche un po’ la stanchezza e i carichi di lavoro di questa prima fase di preparazione. Comunque si sono viste cose positive e sono convinto che con il lavoro questa squadra può crescere davvero tanto”. L’Indomita tornerà in campo per la seconda sfida di Coppa Campania, sabato 20 settembre alle 18.30 alla Senatore contro la Pallavolo Salerno, che ha superato nella prima giornata il Volley Sms Battipaglia con il punteggio di 3-0.