lunedì 25 marzo 2013

Le ragazze travolgono Caserta


Serie C Femminile 21^ Giornata

INDOMITA SALERNO - VOLALTO CUS CASERTA 3-0
(25-21, 26-24, 25-13)
INDOMITA: Caruccio 10, Cau 12, De Rosa, Grimaldi, Liguori F. 12, Liguori V. 15, Luongo, Pagano 5, Scoppetta 3, Viceconti, Rescigno (L). All. Tescione
CASERTA: Bobbio, Trotta, Cerullo, D’Andrea, Lionello, Boldrini, Gazzillo, Brillantino, Patricelli, Sergio (L). All. Angeloni

Salerno.  Prestazione super dell’Indomita di Francesco Tescione che alla palestra Senatore stende il Voltalto Cus Caserta con un eloquente 3-0. Davvero un ottimo match quello giocato da capitan Scoppetta e compagne che hanno dimostrato sin dalle prime battute di avere qualcosa in più rispetto alle avversarie. Nel primo set dopo una partenza equilibrata, l’Indomita scappa, mette a segno il break e chiude 25-21. Nel secondo l’andamento è simile. Con Valentina Liguori e Cau davvero incisive e una difesa ben diretta dal libero Rescigno, l’Indomita parte fortissimo e arriva sul 23-17. Approfittando di un piccolo calo di tensione Caserta torna in partita ma sul 24-24 l’Indomita chiude il set. L’ultimo set è praticamente senza storia. Le ragazze di Tescione sulle ali dell’entusiasmo asfaltano le avversarie lasciando loro soltanto tredici punti, chiudendo il match con un servizio vincente di Francesca Liguori. Top scorer dell’incontro la schiacciatrice Valentina Liguori, 15 punti per lei a fine gara, ma positive, in termini realizzativi, sono state anche le prestazioni di Cau e Caruccio. Grande festa a fine gara per le indomitine che con questi tre punti agganciano proprio Caserta al settimo posto a quota 28 punti. “Dopo la sconfitta al tie break contro Battipaglia” – ha dichiarato coach Tescione – “mi aspettavo una pronta reazione da parte delle ragazze e così è stato. Abbiamo giocato una buona partita, mettendo in difficoltà Caserta, sfruttando i loro punti deboli e riuscendo ad annullare la pericolosità dei loro attacchi, lavorando molto bene a muro, soprattutto con le centrali”. Dopo la sosta pasquale Scoppetta e compagne torneranno in campo il 7 aprile in casa del Volley Aversa, formazione quarta in classifica “Mancano cinque giornate, il nostro obiettivo è raccogliere il maggior numero di punti possibile e continuare a scalare la classifica”. 

domenica 24 marzo 2013

I ragazzi superano il Verditalia

Serie C Maschile 21^ Giornata

VERDITALIA-INDOMITA 1-3
(21-25, 22-25, 25-19, 24-26)

VERDITALIA: Baccaro, Angellotti, Collaro, De Prisco, Fiorenza, Frecentese, Girardi, Ippolito, Malafronte, Palladino Pascale (L), Pirozzi (L). All. Esposito
INDOMITA SALERNO: Abate, Cacciottolo, Califano, Catone, Pagano, Morriello, Pecoraro, Sabatino, Vitale, Consalvo (L). All. Corvo

Scafati. Non tradisce le attese l'Indomita di Roberto Corvo che rispetta in pieno i pronostici e vince il derby in casa del Verditalia. 3-1 il punteggio a favore di Vitale e compagni dopo una partita in cui la reale differenza dei valori in campo si è vista sin da subito. Pur alternando cose molto positive ad altre meno, la squadra cara alla presidente Ruggiero non ha mancato l'appuntamento con la seconda vittoria consecutiva. Coach Corvo ha stravolto la formazione di partenza inserendo sin dall'inizio Catone e Califano che molto bene si erano comportati contro il Cimitile nell'ultima gara casalinga. Nonostante i parziali dei set siano stati alla fine equilibrati, in campo l'Indomita ha sempre dato l'idea di controllare alla grande il match e con accelerazioni decise ha chiuso a suo favore la partita. Da rilevare nel quarto set un po' di tensione sul 24-24, tensione smorzata poi dagli ultimi due punti di Pagano e compagni che hanno chiuso la contesa: “Sono soddisfatto della prestazione dei miei ragazzi” - ha dichiarato coach Corvo a fine gara - “ho avuto risposte positive dai più giovani e ora dobbiamo continuare su questa strada”. Se l'Indomita ha vinto come da pronostico, non è arrivato invece nessun aiuto dagli altri campi. Quando ormai mancano soltanto cinque giornate al termine della stagione regolare, l'Indomita resta staccata di ben undici lunghezze dal terzo posto in classifica, ultimo utile per l'accesso ai play off, occupato in coabitazione da Stabia e Battipaglia: “Adesso dobbiamo sfruttare al massimo il fattore campo” - conclude Corvo - “vincendo le prossime due gare, aspettando poi magari qualche passo falso delle formazioni che ci precedono in classifica”. Dopo la sosta pasquale, l'Indomita tornerà in campo alla palestra Senatore, il 6 aprile alle ore 19, contro il Valtelesia Volley.

sabato 23 marzo 2013

21^ Giornata: il programma


Serie C maschile - Girone B

Cicciano-Atellana 3-0
Battipaglia-Stabia 3-1
Folgore Massa-Volla 3-0
Cimitile-San Marco Cancello 3-1
Valtelesia-Arzano 3-1
Verditalia-Indomita 1-3
Casalnuovo-Montesarchio 3-1

La classifica: Folgore Massa 57, VB Stabia Battipaglia 51, Cicciano 45, Indomita 40, Volla 36, Valtelesia  34, Olimpia Arzano 33, Casalnuovo e Cimitile 23, Montesarchio 19, Verditalia 11, San Marco Cancello 10,  Atellana Volley 8.

Serie C femminile - Girone A

Cava De' Tirreni-Volley Aversa 2-3
Vairano-Volare Benevento 0-3
Arzano-Vbc Isolaverde 3-0
Normanni Aversa-Pontecagnano 0-3
Battipaglia-Maestroict Stabiae 3-2
Indomita-Cus Caserta 3-0
Riposa Gpd Volley

La classificaVolare Benevento 59, Normanni Aversa 49, Pontecagnano 40, Volley Aversa 37,  Maestroict Stabiae 35, Gpd Volley 31, Indomita  e Cus Caserta 28,   Cava de' Tirreni e Battipaglia 19, Arzano 15, Vairano 13, Vbc Isolaverde 4.

venerdì 22 marzo 2013

Ragazzi contro il Verditalia, per le ragazze c'è Caserta


Serie C Maschile 21^ Giornata

Derby a Scafati contro il Verditalia per l’Indomita allenata da Roberto Corvo. Dopo la vittoria interna contro il Cimitile, per Vitale e compagni l’obiettivo è continuare a vincere e aspettare magari risultati positivi dagli altri campi in chiave play off. A sei giornate dal termine il terzo posto dista undici punti, ma il calendario può essere il più grande alleato dell’Indomita in questa fase finale della stagione. Certo che la squadra di coach Corvo non può permettersi nuovi passi falsi, a cominciare dal match di domani pomeriggio, fischio d’inizio alle 18.30, in casa del Verditalia di coach Esposito. Una gara sulla carta alla portata, considerato che il Verditalia ha conquistato fin qui solo 11 punti ed è terzultimo con soltanto tre vittorie all’attivo. Ma proprio queste possono essere le gare più insidiose se non affrontate immediatamente con lo spirito giusto: “Il Verditalia è una squadra giovane” – ha dichiarato il palleggiatore Luca Morriello – “e affamata di punti per evitare la retrocessione. Nell’ultima gara interna hanno vinto contro il San Marco Cancello e noi non dobbiamo assolutamente pensare di scendere in campo convinti di aver già conquistato i tre punti. Ci aspetta sicuramente una battaglia e noi non vogliamo lasciare ulteriori punti per strada”. All’andata l’Indomita vinse agevolmente con il punteggio di 3-0 (25-15, 25-14, 25-19.)

Serie C Femminile 21^ Giornata

Dopo la sconfitta al tie break nel derby di Battipaglia torna in campo l’Indomita femminile. Alla Senatore, domenica pomeriggio, fischio d’inizio alle ore 19, capitan Scoppetta e compagne ospiteranno il Volalto Cus Caserta. Una gara che si annuncia sicuramente equilibrata e avvincente. Infatti, in classifica la compagine casertana ha solo tre punti in più dell’Indomita, 28 contro i 25 delle indomitine, il cui obiettivo è chiaramente compiere l’aggancio e continuare a scalare posizioni in classifica, da qui alla fine della stagione. Dopo la sconfitta di Battipaglia, il coach Tescione ha lavorato molto in palestra sulla fase di difesa, al fine di evitare i troppi errori visti nell’ultimo match, perso comunque soltanto al tie break 15-13. Di fronte ci sarà una formazione sicuramente ostica che fuori casa ha già vinto quattro volte, l’ultima delle quali però oltre tre mesi fa a Battipaglia. Nell’ultimo turno le casertane hanno perso 3-1 contro il Cava de’ Tirreni. Le indomitine sono pronte e vogliono tornare subito a vincere, magari riscattando anche il 3-0 del match d’andata: “Affrontiamo una delle squadre che nel girone d’andata come potenziale offensivo più mi ha impressionato” – ha dichiarato il coach Tescione –“mi aspetto però una pronta reazione da parte delle mie ragazze dopo la prestazione non certo esaltante contro Battipaglia. In questo finale di stagione possiamo ancora toglierci tante soddisfazioni”. 

lunedì 18 marzo 2013

Tie break fatale per le indomitine


Serie C Femminile 20^ Giornata

BATTIPAGLIA-INDOMITA 3-2
(25-23, 22-25, 25-18, 24-26, 15-13)


BATTIPAGLIA: Antonucci, Di Mauro, Giello, Giordano, Meduri, Morcaldi, Sessa, Toriello, Verdoliva, Giello L. (L). All. Olivieri
INDOMITA: Caruccio 22, Cau 21, De Rosa, Grimaldi, Liguori F. 4, Liguori V. 16, Luongo, Pagano 2, Scoppetta 6, Viceconti, Rescigno (L), Coloma (L). All. Tescione

Battipaglia. Niente da fare per le indomitine di Francesco Tescione. A Battipaglia, dopo oltre due ore di gioco, a fare festa sono le padrone di casa al termine di un derby acceso e combattuto che non poteva che finire al tie break. Infatti, le due squadre hanno dato vita a un marchio molto bello, lottando pallone su pallone, sempre sul filo dell'equilibrio. E, infatti, già dal primo set si è capito l'andamento del match. Dopo un lungo punto a punto è Battipaglia a chiudere con il punteggio di 25-23. Nel secondo set reagisce subito l'Indomita che parte subito forte con i punti di Cau e Liguori, riesce a gestire il vantaggio e a chiudere il set 25-22. Quando sembrava che l’Indomita potesse avere il match in pugno, qualche errore di troppo, nel terzo set, sia in attacco sia in difesa ha permesso alle padrone di casa di rientrare nel match e di conquistare il parziale con il punteggio di 25-18. Il quarto set è stato a dir poco spettacolare, con Battipaglia che ha prodotto il massimo sforzo per chiudere subito il match, non riuscendo a staccare mai le indomitine che passate in vantaggio nella fase finale, grazie anche ai punti dell’opposto Caruccio ben azionata dalla palleggiatrice Scoppetta riescono a chiudere 26-24. Si va al quinto set e ancora l’equilibrio regna sovrano. Poi dopo un concitato finale Battipaglia chiude 15-13. L’Indomita torna a casa con un solo punto e anche molta delusione. C’era, infatti, la concreta possibilità di conquistare il terzo successo consecutivo: “Purtroppo abbiamo commesso troppi errori” – ha dichiarato coach Tescione a fine gara – “in fase di difesa e naturalmente quando ricevi male, non puoi neppure attaccare con incisività. E’ stato un match sicuramente molto equilibrato e pur non giocando al meglio con un pizzico di attenzione in più avremmo potuto anche conquistare la vittoria”. Rescigno e compagne, che salgono in classifica a quota venticinque punti, torneranno in campo domenica prossima alla Senatore contro il Volalto Cus Caserta.

domenica 17 marzo 2013

Tutto facile contro il Cimitile


Serie C Maschile 20^ Giornata

INDOMITA – CIMITILE 3-0
(25-21, 25-14, 25-17)

INDOMITA SALERNO: Abate, Cacciottolo 12, Califano 5, Catone 3, Pagano 6, De Amicis ne, Milione, Morriello 5, Pecoraro 9, Sabatino 6, Vitale 1, Consalvo (L). All. Corvo
CIMITILE: Ciaburri, De Luca, Manganiello F., Napolitano, Peluso Cassese, Saviano, Trinchese G., Trinchese M. Manganiello E. (L). All. Manganiello E.

Salerno. Dopo tre sconfitte consecutive l’Indomita ritrova alla vittoria superando alla palestra Senatore il Cimitile. 3-0 il risultato finale a favore di Vitale e compagni al termine di una partita che non è stata mai davvero in discussione. Netta la differenza di valori in campo e soprattutto l’Indomita ha messo in campo quella grinta necessaria contro cui la formazione ospite, seppur volenterosa, davvero poco ha potuto. L’inizio del match è stato abbastanza equilibrato. Il Cimitile parte forte, mentre l’Indomita, forse contratta e condizionata dalla striscia di risultati negativi, impiega un po’ di tempo a entrare nel match. E’ comunque la formazione di Roberto Corvo a guidare il punteggio, con un massimo vantaggio di quattro punti, 14-10. Il Cimitile riesce ad arrivare fino al -1, 21-20, prima dell’accelerata decisiva firmata dalla coppia Pagano-Pecoraro che porta l’Indomita a chiudere 25-21, Nel secondo set con Morriello super al servizio l’Indomita parte forte e vola subito 5-0. La squadra cara alla presidente Ruggiero ha voglia di chiudere subito la pratica e si vede. Protagonisti i due schiacciatori Cacciottolo, alla fine top scorer del match con ben dodici punti e Sabatino, schierato al posto dell’infortunato Tescione, e il set si chiude con un netto 25-14. Nel terzo set, come già nella parte finale del secondo, coach Corvo manda in campo una squadra completamente rivoluzionata, schierando Califano, Catone, Abate e Milione. Ma la differenza non si vede. Ottimo l’impatto dei ragazzi della panchina che partono forte, 8-3 al primo time out tecnico, controllano in scioltezza e chiudono tra gli applausi del pubblico della Senatore 25-17: “Per noi era molto importante tornare a vincere” – ha dichiarato il capitano dell’Indomita, Pasquale Vitale, al termine della gara – “questa sfida poteva nascondere delle insidie ma siamo scesi in campo con l’atteggiamento giusto. Mi fa piacere che abbiano trovato spazio anche quei ragazzi che fin qui hanno giocato meno, anche perché il vero segreto di questa squadra è il gruppo, un gruppo molto unito”. Il prossimo turno vedrà l’Indomita di scena a Scafati contro il Verditalia: “Il calendario è in discesa” – conclude Vitale – “crediamo ancora ai play off e lotteremo fino all’ultima giornata”. Da ricordare che la telecronaca differita del match Indomita – Cimitile, come di consueto, sarà trasmessa da Lirasport martedì pomeriggio alle 15.25, giovedì alle 9.30 e alle 19.00, venerdì alle 17.30, sabato alle 11.45 e domenica alle 2.45. 

sabato 16 marzo 2013

Il programma della 20^ Giornata


Serie C maschile - Girone B

Montesarchio-Atellana 3-0
Stabia-Cicciano 3-0
Volla-Battipaglia 1-3
San Marco Cancello-Folgore Massa 0-3
Valtelesia-Verditalia 3-1
Arzano-Casalnuovo 3-1
Indomita-Cimitile 3-0

La classifica: Folgore Massa 54, VB Stabia 51, Battipaglia 48, Cicciano 42, Indomita 37, Volla 36, Olimpia Arzano 33, Valtelesia  31,  Casalnuovo Cimitile 20, Montesarchio 19, Verditalia 11, San Marco Cancello 10,  Atellana Volley 8.

Serie C femminile - Girone A

Volley Aversa-Volare Benevento 1-3
Vbc Isolaverde-Vairano 3-1
Pontecagnano-Arzano 3-0
Maestroict Stabiae-Cava de' Tirreni 3-0
Battipaglia-Indomita 3-2
Gpd Volley-Normanni Aversa 2-3
Riposa: Cus Caserta

La classificaVolare Benevento 56, Normanni Aversa 49, Pontecagnano 37, Volley Aversa 35,  Maestroict Stabiae 34, Gpd Volley 31, Cus Caserta 28,  Indomita 25, Cava de' Tirreni 18, Battipaglia 17, Vairano 13, Arzano 12, Vbc Isolaverde 4.

venerdì 15 marzo 2013

I ragazzi contro il Cimitile, le ragazze a Battipaglia


Serie C Maschile 20^ Giornata

Spezzare la serie nera e tornare a conquistare i tre punti. Questo l’obiettivo dell’Indomita di Roberto Corvo che domani pomeriggio, fischio d’inizio alle ore 19, affronterà il Cimitile. Reduci da tre sconfitte consecutive Vitale e compagni sono chiamati a una reazione anche d’orgoglio. Soprattutto dopo la sconfitta nell’ultimo turno in casa del Casalnuovo, un match in cui la squadra è apparsa demotivata. Anche se i play off sono lontani, ma non irraggiungibili con tante giornate ancora da giocare, coach Corvo ha chiesto comunque ai suoi ragazzi massima determinazione per non sciupare quanto di buono fatto fino ad adesso e per provare, sfruttando anche il calendario favorevole, a riavvicinarsi alla zona che porta ai play off promozione in serie B2. Domani con il Cimitile, sulla carta, sarà una sfida ampiamente alla portata dei ragazzi cari alla presidente Ruggiero. La compagine napoletana ha venti punti in classifica e ha perso ben sette delle ultime otto gare, riuscendo a battere soltanto il Verditalia. All’andata, dopo aver perso il primo set, Pecoraro e compagni conquistarono l’intera posta in palio vincendo 3-1 Da ricordare che la telecronaca differita del match Indomita – Cimitile, come di consueto, sarà trasmessa da Lirasport martedì pomeriggio alle 15.25, giovedì alle 9.30 e alle 19.00, venerdì alle 17.30, sabato alle 11.45 e domenica alle 2.45. Sempre alla Senatore prima della sfida tra Indomita e Cimitile scenderanno in campo alle 16.30 i ragazzi della Prima Divisione che sfideranno il Giffoni, nell’ultimo match del campionato. Note liete in casa Indomita arrivano anche dall’under 14 maschile. Nelle prime due giornate del campionato di categoria gli indomitini hanno vinto in casa del Cs Pastena 3-0, hanno battuto la Pallavolo Battipaglia 3-1 e guidano la classifica a punteggio pieno.

Serie C Femminile 20^ Giornata

Il tecnico Tescione
Indomita femminile a caccia del terzo successo consecutivo. Dopo aver superato Cava de’ Tirreni e Gpd Volley Saviano, capitan Scoppetta e compagne cercheranno di calare il tris domenica pomeriggio in casa del Battipaglia. L’obiettivo delle indomitine è di scalare il maggior numero di posizioni in classifica e magari provare a migliorare la posizione raggiunta al termine della scorsa stagione. La sfida di domenica pomeriggio, fischio d’inizio alle 18, come ogni derby che si rispetti si annuncia molto equilibrata. All’andata alla Senatore Battipaglia riuscì a conquistare i tre punti al termine di un match a dir poco combattuto (25-23, 21-25, 23-25, 25-27) e sempre sul filo dell’equilibrio. Facile prevedere che sarà così anche domenica al Palapuglisi. In classifica il Battipaglia è decimo, con 15 punti, ben nove in meno dell’Indomita e nelle ultime quattro gare ha conquistato sette punti, superando Ischia e Cava de’ Tirreni al tie break e battendo Arzano. Nell’ultimo turno le battipagliesi hanno invece perso nettamente contro la Normanni Aversa, seconda in classifica. “Mi aspetto una prestazione in crescita” – ha dichiarato il coach Tescione – “ rispetto all’ultima sfida vinta contro il Gpd Volley. In settimana le ragazze si sono allenate bene e il nostro obiettivo è di giocare una buona gara e vendicare la sconfitta del match d’andata”.

lunedì 11 marzo 2013

Indomitine super, Gpd Volley ko


Serie C Femminile 19^ Giornata

INDOMITA SALERNO- GPD VOLLEY 3-2
(23-25, 25-22, 23-25, 25-22, 15-11)
INDOMITA: Caruccio 12, Cau 11, De Rosa, Grimaldi, Liguori F. 9, Liguori V. 13, Luongo, Pagano 2, Scoppetta 7, Viceconti, Rescigno (L), Coloma (L). All. Tescione
GPD VOLLEY: Angelino, Antignano, Auriemma, Bocchino, Dinardo, Mollo, Nucete, Peluso, Petillo, Rocco, Tatarella, Napolitano (L). All. Curcio

videoSalerno. Dopo due ore e trenta minuti di autentica battaglia, pallone su pallone, punto dopo punto, l’Indomita di Francesco Tescione batte al tie break il Gpd Volley. E’ stata una partita entusiasmante, questa giocata alla palestra Senatore dinanzi ad un buon numero di spettatori. Quattro set equilibrati, decisi solo nel finale, e un tie break in cui le indomitine sulle ali dell’entusiasmo dopo la rimonta hanno chiuso alla grande. L’andamento del match è stato chiaro sin dal primo set. Nessuna delle due formazioni riesce mai a staccare decisamente l’altra. Parte bene l’Indomita conche vola avanti anche 15-10 ma si fa raggiungere sul 22-22, prima di cedere il set 23-25. Andamento simile nel secondo set ma Scoppetta e compagne riescono a chiudere il parziale a proprio favore con il punteggio di 25-22. Non cambia la musica nel terzo set con le due squadre che restano in pratica incollate. Avanti 21-19 l’Indomita si fa superare ed esattamente come nel primo set, la squadra ospite chiude 25-23. Sotto di un set l’Indomita però continua a crederci e parte benissimo nel quarto set arrivando al primo time out tecnico in vantaggio 8-2. Ma un parziale di 10-4 per la squadra ospite riporta il set in parità a quota 12. Si arriva all’ennesimo punto nel finale, ma Rescigno e compagne non si fanno sorprendere e chiudono 25-22. Al quinto l’Indomita di coach Tescione parte in quinta e riesce subito a mettere a segno il break decisivo, portandosi avanti 10-5. Respinto l’ultimo tentativo di rimonta delle ospiti, con una schiacciata di Liguori le ragazze care alla presidente Ruggiero conquistano due punti meritatissimi. Top scorer dell’incontro proprio Valentina Liguori con tredici punti, mentre molto positive sono state anche le prove della centrale Francesca Liguori e del libero Maria Rescigno, sempre preciso e puntuale in difesa. “Abbiamo un po' risentito della sosta obbligata” – ha dichiarato il coach Tescione a fine gara – “ma le ragazze sono state bravissime a crederci sempre e a non mollare. Anche dal punto di vista fisico abbiamo retto bene. Una partita lunghissima ma al quinto set ho visto le mie atlete ancora fresche e reattive. Sono due punti importanti, ora dobbiamo continuare su questa strada”. 

domenica 10 marzo 2013

Ragazzi ko a Casalnuovo


Serie C Maschile 19^ Giornata

VOLLEY CASALNUOVO – INDOMITA SALERNO 3-0
(25-22, 25-22, 25-21)
CASALNUOVO:
Aversano D., Aversano F., Avino, Cuccurese, Fidato, Gentile, Ruotolo, Varone, Zarrillo, Affinito (L). All. Di Francesco.
INDOMITA SALERNO: Abate, Cacciottolo, Califano, Catone, De Amicis, Pagano, Pecoraro, Sabatino, Vitale, Morriello, Consalvo (L). All. Corvo

Casalnuovo.  Contro il Casalnuovo arriva la terza sconfitta consecutiva per la squadra di Roberto Corvo. Le scorie del derby perso nel turno precedente contro Battipaglia hanno pesato molto soprattutto dal punto di vista mentale. Ci si attendeva il match del pronto riscatto, per continuare a inseguire il sogno dei play off promozione e invece è arrivata un’altra sconfitta. Non è stata certo la migliore Indomita: troppi errori, troppi alti e bassi contro una squadra volenterosa che ha giocato una buona gara e che ha meritato la vittoria. Senza l’infortunato Tescione, coach Corvo schiera nella formazione di partenza il giovane Sabatino. Non è neppure troppo negativo l’avvio di gara per Vitale e compagni che vanno subito in vantaggio, ma poi nel corso del set la luce si va piano piano spegnendo. L’andamento dei tre set, tutti combattuti ed equilibrati come si nota dai parziali, è simile. Indomita avanti, Casalnuovo che recupera e sorpassa nel momento caldo del set. “C’è poco da dire” – ha commentato il palleggiatore dell’Indomita, Luca Morriello, a fine gara – “abbiamo giocato male e abbiamo meritato di perdere. Dopo il ko di Battipaglia pensavamo di poter reagire invece in campo non c’eravamo proprio. Abbiamo alternato cose positive ad altre meno, ma nel momento decisivo ci siamo fatti trovare impreparati”. Tanti rimpianti in casa Indomita anche in virtù delle sconfitte interne di Battipaglia e Cicciano. Una vittoria contro il Casalnuovo avrebbe riaperto il campionato: “Sarebbe stato davvero importante vincere. Ora mancano sette giornate e puntiamo a chiudere il campionato nel migliore dei modi per non vanificare quanto di buono fatto finora”. La squadra di Roberto Corvo tornerà in campo sabato prossimo alla Senatore contro il Cimtile.

sabato 9 marzo 2013

Il programma della 19^ Giornata



Serie C maschile - Girone B

Cicciano-Volla 2-3
Battipaglia-Arzano 2-3
Folgore Massa-Valtelesia 3-1
Verditalia-San Marco Cancello 3-1
Casalnuovo-Indomita 3-0
Cimitile-Montesarchio 2-3
Atellana-Vb Stabia 0-3


La classifica: Folgore Massa 51, VB Stabia 48, Battipaglia 45, Cicciano 42, Volla 36, Indomita 34, Olimpia Arzano 30, Valtelesia  28, Casalnuovo e Cimitile 20, Montesarchio 16, Verditalia 11, San Marco Cancello 10,  Atellana Volley 8.

Serie C femminile - Girone A

Volare Benevento-Vbc Isolaverde 3-0
Arzano-Maestroict Stabiae 0-3
Cava de' Tirreni-Cus Caserta 3-1
Normanni Aversa-Battipaglia 3-0
Indomita-Gpd Volley 3-2
Vairano-Pontecagnano 0-3
Riposa Volley Aversa

La classificaVolare Benevento 53, Normanni Aversa 47, Volley Aversa 35,  Pontecagnano 34, Gpd Volley 30, Cus Caserta e Maestroict Stabiae 28,  Indomita 24, Cava de' Tirreni 18, Battipaglia 15, Vairano 13, Arzano 12, Vbc Isolaverde 1. 

venerdì 8 marzo 2013

I ragazzi a Casalnuovo, le ragazze contro il Gpd Volley


Serie C Maschile 19^ Giornata

Dimenticare il derby perso contro Battipaglia e voltare pagina immediatamente. Questo l’obiettivo della squadra allenata da coach Roberto Corvo che domani pomeriggio affronterà in trasferta il Casalnuovo. Con il terzo posto, ultima posizione valida per la qualificazione ai play off promozione lontano dieci punti, Vitale e soci non possono permettersi ulteriori passi falsi. Inoltre bisognerà sperare che le formazioni di vertice possano perdere punti preziosi per strada. Il calendario da qui alla fine della stagione sembra poter dare una mano alla formazione cara alla presidente Ruggiero. Infatti, le prime quattro della classifica devono ancora incontrarsi tra di loro. Sarà fondamentale però non lasciare punti per strada, a cominciare proprio dalla sfida di domani contro il Casalnuovo: “Il campionato è ancora lungo” – ha dichiarato coach Corvo – “e credo che il discorso play off non sia del tutto chiuso. In ogni caso dobbiamo immediatamente riscattarci e tornare a vincere già da domani”. Il Volley Casalnuovo è decimo in classifica con diciassette punti, frutto di cinque vittorie. Nell’ultimo turno la compagine napoletana, dopo due successi consecutivi contro Cimitile e Verditalia, ha perso 3-1 in casa del Valtelesia. All’andata l’Indomita riuscì a recuperare da 0-2 e a imporsi al tie break, 15-10. Fischio d’inizio al Palasport di Casalnuovo fissato per le ore 18.

Serie C Femminile 19^ Giornata

Dopo il turno di riposo, come previsto dal calendario dopo il ritiro nel girone d’andata del San Giuseppe Vesuviano, torna in campo la squadra di coach Tescione. Le indomitine alla Senatore, fischio d’inizio alle ore 19, affronteranno il Gpd Volley con il chiaro obiettivo di dar seguito all’ultimo successo esterno nel derby di Cava de’ Tirreni. Durante la lunga sosta, l’ultimo match si è giocato il 22 febbraio, il coach ha comunque tenuto sulla corda le ragazze, mantenendo invariato il programma di allenamento. Il Gpd Volley in classifica occupa la quinta posizione, con ventinove punti, sette in più di capitan Scoppetta e compagne ma con un match in più giocato. La sfida di domenica rappresenta, quindi, un’ottima opportunità, per continuare la scalata in classifica, anche se di fronte ci sarà una squadra in buona forma che nelle ultime quattro gare ha conquistato ben nove punti. “Dal punto di vista fisico” – ha dichiarato coach Tescione – “le ragazze stanno bene, mentre sotto l’aspetto tecnico-tattico, il turno di riposo obbligato ci ha un po’ spezzato il ritmo, considerato che venivamo da un buon trend soprattutto per quanto riguarda le prestazioni. Speriamo di riuscire a esprimere il nostro gioco migliore per vincere, per scalare la classifica e soprattutto per riscattare il 3-0 rimediato nel girone d’andata”. 

domenica 3 marzo 2013

Ragazzi ko contro Battipaglia


Serie C Maschile 18^ Giornata

INDOMITA SALERNO - PALLAVOLO BATTIPAGLIA 1-3
(21-25, 25-18, 22-25, 15-25)
INDOMITA SALERNO: Morriello 2, Cacciottolo 9, Vitale 9, Pagano 23, Tescione 3, Pecoraro 12, Sabatino 2, Califano, Catone, Abate ne, Sofia ne, Consalvo (L). All. Corvo
BATTIPAGLIA: Amendola, Boninfante 4, Cavaccini 8, Cicatelli 15, Ferullo 12, Senatore 16, Volzone, Zoccola 9, Colace ne, Polisciano ne, Punzi ne, Conforti (L). All. Guida

Salerno. Niente da fare per l’Indomita. Grinta e cuore non bastano a Vitale e compagni che alla Senatore lasciano i tre punti al Battipaglia. Una sconfitta pesante, trattandosi di uno scontro diretto e che ora complica e non poco la corsa play off della squadra cara alla presidente Ruggiero. E’ stato sicuramente un bel derby, come nelle previsioni della vigilia. Equilibrato, combattuto con tutti gli elementi tipici di un derby: palestra stracolma, diversi ex in campo, grande equilibrio, esattamente come nel match d’andata. Troppi errori, diverse imprecisioni e forse anche un pizzico di tensione hanno condizionato la gara dell’Indomita al cospetto di un Battipaglia che ha fatto dell’esperienza l’arma migliore e che si candida a un ruolo da sicura protagonista in questo finale di stagione. Non è stata però la solita Indomita e si è visto subito, già nel primo set. Un inizio un po’ contratto, diversi errori e Battipaglia che punto dopo punto acquisisce un buon vantaggio (6-8 e 13-16 i parziali ai due time out tecnici) fino al 14-20, quando poi l’Indomita tenta il disperato recupero, annulla anche un setpoint ma si ferma a 21. Nel secondo set l’andamento è simile. Battipaglia avanti di poco, l’Indomita che cuce lo strappo e punteggio che resta in equilibrio, fino al 17-17. A quel punto, sfruttando anche una rotazione favorevole con Pagano al servizio e con i muri di Pecoraro mette a segno un break devastante di sette punti consecutivi e dopo aver sprecato un setpoint, chiude 25-18. Nel terzo set, sulle ali dell’entusiasmo, l’Indomita parte bene e cerca di mettere le cose in chiaro. Funziona l’asse Morriello-Pagano, un po’ meno quella con i posti 4, tanto è vero che coach Corvo alterna nel corso del match Sabatino con Tescione e Cacciottolo. Ma al primo time out tecnico l’Indomita arriva avanti di tre. Poi arriva la svolta del match con il palleggiatore battipagliese Cavaccini che sale sugli scudi e con il servizio trascina la sua squadra. Battipaglia mette a segno un break di 11-4 e si porta avanti 16-12. L’Indomita prova a rientrare arriva fino al 20-23 poi però anche a causa di troppi errori, al servizio cede 22-25. Il quarto set, infine, è completamente da dimenticare per l’Indomita che non riesce a reagire e conquista solo 15 punti. Top scorer del match Pagano con 23 punti, mentre in casa Battipaglia Senatore è arrivato a quota 16. “Purtroppo è andata male” – commenta Roberto Corvo a fine gara – “abbiamo commesso troppi errori in ricezione e al servizio, senza riuscire mai a giocare come sappiamo”. Ora il terzo posto è lontano ben dieci punti, quando mancano otto gare al termine: “Non credo il discorso sia già chiuso. L’importante è tornare subito a vincere, già nel prossimo turno a Casalnuovo, perché il campionato è ancora lungo”. 

sabato 2 marzo 2013

18^ Giornata, risultati e classifiche

Serie C maschile - Girone B

San Marco Cancello-Stabia 1-3
Volla-Atellana 3-0
Montesarchio-Cicciano 0-3
Arzano-Folgore Massa 0-3
Indomita-Battipaglia 1-3
Valtelesia-Casalnuovo 3-1
Verditalia-Cimitile 0-3

La classifica: Folgore Massa 48, VB Stabia 45, Battipaglia 44, Cicciano 41,  Indomita Volla 34, Olimpia Arzano 28 e Valtelesia  28, Cimitile 19, Casalnuovo 17, Montesarchio 14,  San Marco Cancello 10, Verditalia e Atellana Volley 8.

Serie C femminile - Girone A

Maestroict Stabiae-Normanni Aversa 1-3
Volley Aversa-Vairano 3-0
Pontecagnano-Volare Benevento 0-3
Gpd Volley-Vbc Isolaverde 3-0
Cus Caserta-Arzano 3-1
Battipaglia-Cava de' Tirreni 3-2
Riposa Indomita

La classificaVolare Benevento 50, Normanni Aversa 44, Volley Aversa 35,  Pontecagnano 31, Gpd Volley 29, Cus Caserta 28, Maestroict Stabiae 25,  Indomita 22, Battipaglia e Cava de' Tirreni 15, Vairano 13, Arzano 12, Vbc Isolaverde 1. 

venerdì 1 marzo 2013

Ragazzi attesi dal derby contro Battipaglia


Serie C Maschile 18^ Giornata

Salerno. Ogni gara vale tre punti, ma ci sono dei match, nel corso della stagione, in cui la posta in palio è inevitabilmente più alta. Come domani sera alla palestra Senatore quando l’Indomita Salerno ospiterà la Pallavolo Battipaglia. E’ un derby, ma non solo. E’ soprattutto una sfida d’alta classifica, una sfida che può rivelarsi davvero decisiva per il futuro del campionato. Per l’Indomita, dopo la vittoria con Cicciano e la sconfitta sul campo della capolista Folgore Massa, è il terzo scontro diretto consecutivo. Un match da non sbagliare per restare incollati alla zona play off e poi poter sfruttare da qui alla fine della stagione un calendario che sarebbe effettivamente in discesa. I punti di distacco in classifica tra le due formazioni sono sette. Battipaglia, terza in classifica, ha 42 punti e arriva alla Senatore con una striscia di quattro successi consecutivi, seguiti alla sconfitta con la Folgore. 34 punti ha l’Indomita che non può assolutamente permettersi il lusso di passi falsi al fine di tenere aperto il discorso play off promozione in serie B2.  Oltre i tre punti in palio c’è poi la voglia indomita di riscattare la sconfitta rimediata nel derby d’andata quando dopo un match a dir poco combattuto Battipaglia conquistò i tre punti con il punteggio di 3-1. Tanti sono poi i motivi d’interesse in questa sfida, come i tanti ex in campo e come sicuramente il grande pubblico che affollerà la palestra Senatore per questo match decisivo per il campionato di entrambe le formazioni. L’Indomita, dopo la sconfitta contro la Folgore Massa ha lavorato duramente in settimana per arrivare al top della condizione a questa sfida. Coach Corvo nel corso degli allenamenti ha soprattutto lavorato sulla fase di ricezione/punto che in un match come questo può fare la differenza. Nessun particolare problema di formazione per il tecnico salernitano che potrà scegliere la formazione migliore. Ad analizzare il big match di domani è il capitano dell’Indomita, il centrale Pasquale Vitale: “E’ sicuramente una partita molto importante per noi. Vincere significherebbe mantenere aperto il discorso play off”. Nonostante il ko contro la capolista, il gruppo di Roberto Corvo è carico: “Il morale è altissimo. Durante la settimana ho visto i miei compagni molto motivati. E poi volgiamo anche riscattare la sconfitta del match d’andata”. Due potrebbero essere le armi vincenti: “Sicuramente la fase muro/difesa che ad esempio contro la Folgore non ha funzionato bene e poi il pubblico. Spero che domani la Senatore sia davvero piena perché il calore dei nostri tifosi può essere davvero fondamentale in un match così delicato e importante”. Da ricordare che la telecronaca differita del match Indomita - Battipaglia sarà trasmessa da Lirasport martedì pomeriggio alle 15.25, giovedì alle 9.30 e alle 19.00, venerdì alle 17.30, sabato alle 11.45 e domenica alle 2.45.

Serie C Femminile 18^ Giornata

Turno di riposo, come previsto dal calendario dopo il ritiro nel girone d’andata del San Giuseppe Vesuviano, per la femminile di coach Tescione. Le indomitine torneranno in campo domenica 10 marzo alla Senatore contro la Gpd Volley.