venerdì 30 novembre 2012

Tra conferme e riscatto


Serie C Maschile 8^ Giornata


Appuntamento con la terza vittoria consecutiva. I ragazzi di coach Corvo vogliono esserci. Domani pomeriggio alla palestra Senatore alle 19, l’Indomita, reduce da due successi consecutivi, ospita il Verditalia San Marzano, nel secondo derby di questo campionato dopo quello disputato a Battipaglia. Per Cacciottolo e compagni, classifica alla mano, quella di domani rappresenta davvero un’ottima chance per avvicinarsi ulteriormente ai primi tre posti della classifica, che valgono l’accesso ai play off promozione. Il Verditalia, retrocesso nella scorsa stagione dalla serie B2, fin qui ha ottenuto cinque punti, frutto di una vittoria al quinto set in rimonta da 0-2 contro il Casalnuovo e di ben quattro sconfitte al tie break. Tra l’altro fin qui il cammino del Verditalia è stato senza mezze misure: o sconfitta per 3-0 o almeno il tie break. Discorsi statistici che riguardano poco l’Indomita desiderosa di vincere e di continuare la striscia positiva. Coach Corvo ha chiesto massima attenzione e grande grinta sin dal primo pallone, magari evitando una partenza a handicap come accaduto negli ultimi due match, poi vinti con due splendide rimonte.  La telecronaca differita di questo match sarà trasmessa martedì pomeriggio alle 15.30 e mercoledì alle 10.30 su Lirasport.


Serie C Femminile 8^ Giornata

A Caserta contro il Volalto Cus per tornare a conquistare una vittoria che manca da un mese. L’Indomita femminile di coach Tescione, reduce da due stop consecutivi, domani pomeriggio alle ore 18.30, è chiamata al riscatto soprattutto in termini di risultato. Perché la prestazione offerta da Cau e compagne domenica scorsa nel derby contro Battipaglia è stata sicuramente in crescita rispetto alle precedenti uscite. Giocare con la stessa intensità e la stessa grinta e magari con un pizzico di cattiveria in più per conquistare i tre punti che rilancerebbero le ambizioni in classifica è l’obiettivo delle ragazze care alla presidente Maria Ruggiero. Di contro c’è una squadra che fin qui ha conquistato ben otto punti nelle sole cinque gare disputate, frutto di tre vittorie esterne contro Gpd Volley, Vairano al tie break e Arzano. Proprio il match di Arzano, giocato lo scorso 11 novembre, è l’ultimo match giocato dalle casertane, a causa del rinvio con il Cava e del ritiro del San Giuseppe Vesuviano. Un lungo stop che potrebbe influire sul rendimento della compagine casertana che, inoltre, finora in casa ha perso due incontri su due. 

mercoledì 28 novembre 2012

Il punto sui campionati dopo la 7^ Giornata

Serie C maschile Girone B

Con un perentorio 3-0 in casa del Cicciano, il Vb Stabia conquista il primo posto solitario nel girone. Chi si aspettava un match combattuto ed equilibrato tra le due capolista in condominio è rimasto deluso. Fatta eccezione per il primo set, chiuso 28-26, gli altri due parziali sono stati nettamente dominati dagli stabiesi (25-17, 25-16). Approfittando del ko di Cicciano torna al secondo posto Battipaglia che ha comunque sofferto più del previsto per superare il Volla. Perso il primo 25-27, i battipagliesi hanno centrato la rimonta ma tutti i set sono stati caratterizzati dal grande equilibrio. Vince anche la Folgore Massa, 3-0 contro il San Marco Cancello (25-18, 25-11, 25-18) e si avvicina alla zona play off anche l'Indomita che, battendo il Cimitile 3-1 in trasferta, conquista la seconda vittoria consecutiva. Quarto successo di fila per il Valtelesia che vince facile in casa del Verditalia. Torna al successo anche l'Atellana che supera 3-1 il Montesarchio. Chiude il quadro la vittoria esterna dell'Olimpia Arzano in casa del Volley Casalnuovo che resta ultimo in classifica con soli due punti.

Serie C femminile A

Nel big match della giornata il Volare Benevento supera il Volley Aversa 3-1 (25-22, 26-24, 23-25, 25-17). Con questo successo le sannite restano al comando della classifica con tre punti di vantaggio, ma con una gara in più disputata, rispetto al Normanni Aversa. Le casertane, che hanno perso tre punti dopo il ritiro del San Giuseppe Vesuviano che ha stravolto l'intero girone, hanno conquistato la sesta vittoria stagionale superando il Gpd Volley. Perso il primo set 20-25, Normanni Aversa ha sommerso le avversarie (25-19, 25-28, 25-11) chiudendo 3-1. Al terzo posto, in virtù della sconfitta del Volley Aversa, sale Pontecagnano che nel posticipo di lunedì sera ha espugnato il campo dell'Arzano con il punteggio di 3-1 (21-25, 27-29, 25-23, 20-25). Si rilancia anche il Maestroict Stabiae che vince a Cava 3-2 (15-9 il tie break). Battipaglia vince l'atteso ed equilibratissimo derby della Senatore contro l'Indomita 3-1, mentre Ischia resta sempre femra a quota zero in classifica dopo la sconfitta in casa del Vairano con il punteggio di 3-1.


martedì 27 novembre 2012

Il punto su 1^ e 2^ Divisione


Nel campionato di Prima Divisione, esordio con sconfitta per l'Indomita. I ragazzi hanno perso 3-0 in casa dell'Asd Volley Pagani. Piuttosto netti i parziali (25-11, 25-18, 25-13), ma essendo solo la prima giornata c'è tutto il tempo per crescere e per migliorare. Magari sin da sabato prossimo quando alla palestra Senatore l'Indomita ospiterà il Pianeta Sport che alla prima giornata ha superato nettamente il Volley Eburum con il punteggio di 3-0 (25-3, 25-13, 25-14). Negli altri due match il Marina d'Arechi Volley ha vinto 3-0 contro il Gs Doria, mentre il Giffoni Futura Volley ha vinto in scioltezza 3-0 in casa dell'Asd Hl Volley.
Le ragazze della Seconda Divisione
Nel campionato di Seconda Divisione prima vittoria per le ragazze dell'Indomita che alla palestra Senatore superano con un netto 3-0 l'Asd Pallavolo Battipaglia. De Rosa e compagne hanno così riscattato prontamente la sconfitta dell'esordio subita a Paestum. Una buona prestazione per le babies care alla presidente Ruggiero che dopo due giornate occupano il quinto posto in classifica. Al comando, dopo due giornate, a punteggio pieno ci sono il Pratole, il Volley Eburum, Mp Auto Volley e il Pgs Enzo Raso. Domenica prossima l'Indomita farà visita proprio ad una delle capolista,  Mp Auto Volley Salerno, alle 17.30

lunedì 26 novembre 2012

Derby amaro per le ragazze di coach Tescione


Serie C Femminile 7^ Giornata

INDOMITA SALERNO – VOLLEY BATTIPAGLIA 1-3
(25-23, 21-25, 23-25, 25-27)
INDOMITA: Camberlingo, Carpentieri, Caruccio, Cau, Grimaldi, Liguori, Luongo, Navarra, Scoppetta, Torlino, Viceconti, Rescigno (L), Coloma (L). All. Tescione
BATTIPAGLIA: Antonucci, Cataldo, Costantino, Di Mauro, Giello G., Giordano, Meduri, Montella, Morcaldi, Sessa, Toriello, Verdoliva (L), Giello N. (L). All. Koshedzhiysky
Salerno. Sconfitta nel derby per le ragazze di Francesco Tescione. Alla Senatore Battipaglia s’impone con il punteggio di 3-1 al termine di una partita davvero molto equilibrata e combattuta come si può evincere dai parziali dei quattro set disputati. Parte bene l’Indomita che si aggiudica il primo parziale con il punteggio di 25-23. Nel secondo è pronta la risposta di Battipaglia che chiude 25-21. Il terzo set è stato davvero palpitante. Indomita subito avanti, Battipaglia che prova a rientrare, ma padrone di casa che si portano avanti 23-21. A due punti dal set e con due punti di vantaggio, dopo la sosta per l’infortunio del libero battipagliese Verdoliva, l’Indomita si ferma e cede 23-25. Per nulla scossa dal set perso dopo averlo in sostanza vinto, la squadra di coach Tescione riprende subito a giocare bene cercando di portare la sfida al quinto set. Ci provano Caruccio e Cau ben servite dalla palleggiatrice Scoppetta, ma Battipaglia non molla e anche con un pizzico di agonismo in più riesce a chiudere il parziale 27-25 e a conquistare la vittoria. Prima sconfitta  interna invece per l’Indomita e terzo ko consecutivo: “Rispetto alle precedenti sconfitte” – ha dichiarato il coach Tescione –“la prestazione è stata sicuramente positiva. C’è mancato qualcosa nei momenti decisivi del set. Dobbiamo migliorare e crescere, questo al di là del risultato del derby. La cosa importante da sottolineare è che nonostante sia stata una sfida molto equilibrata, il match è stato molto corretto”. Intanto la classifica del girone è stata completamente stravolta dal ritiro del San Giuseppe Vesuviano. Annullati tutti i punti ottenuti contro la compagine napoletana. L’Indomita perde un punto, scendendo a quota sei. In serie D, adesso, retrocederà solo una squadra.

Serie C femminile: si ritira il San Giuseppe, classifica stravolta

Il San Giuseppe Vesuviano si è ritirato dal campionato di serie C femminile. Una decisione arrivata alla vigilia della partita casalinga contro il Cus Caserta e dettata, secondo indiscrezioni, da problemi legati alle strutture. La decisione ratificata già dalla Fipav Campania stravolge completamente la classifica del girone A del campionato di serie C femminile. Infatti sono stati annullati tutti i punti conquistati contro la formazione napoletana. Ulteriore conseguenza del ritiro del San Giuseppe Vesuviano è che adesso retrocederà soltanto una formazione in serie D. Nel posticipo di lunedì sera, Pontecagnano ha vinto 3-1 in casa dell'Arzano, conquistando il terzo posto in classifica.

La nuova classifica dopo la settima giornata: Volare Benevento 21, Normanni Aversa* 18, Pontecagnano (-1) 13, Volley Aversa* e Maestroict Stabiae 12, Battipaglia* e Cus Caserta** 8, Vairano* e Gpd Volley 7, Indomita* e Arzano 6, Gran Blues Café Cava de' Tirreni** 4, Vbc Isolaverde 0.

NB: Pontecagnano penalizzato di un punto per decisione Fipav. 
Ogni asterisco una gara in meno

Blitz in trasferta per i ragazzi di coach Corvo


Serie C Maschile 7^ Giornata

CIMITILE - INDOMITA 1-3
(25-20, 20-25, 26-28, 20-25)

CIMITILE: Ciaburri, De Luca, Napolitano, Peluso Cassese, Saviano, Trinchese, Manganiello (L). All. De Luca
INDOMITA SALERNO: Morriello, Cacciottolo,  Pagano, Tescione, De Amicis, Pecoraro, Catone, Scariati, Califano, Koshedzhiysky, Abate, Consalvo (L). All. Corvo

Seconda vittoria consecutiva per l’Indomita Salerno. I ragazzi di Roberto Corvo hanno vinto sul campo del Cimitile 3-1. Un risultato importante che rilancia le ambizioni in classifica della squadra cara alla presidente Maria Ruggiero. Con questo successo, infatti, l’Indomita si conferma al quinto posto in classifica ma ora i punti che separano Morriello e compagni dal terzo posto occupato dal Cicciano che ha perso in casa contro la capolista Stabia, ultima piazza utile per i play off sono soltanto tre. L’inizio non è stato facile, con il Cimitile che parte bene e si aggiudica il primo set con il punteggio di 25-20. Immediata la reazione dei ragazzi di Corvo che, pur privi del centrale Vitale, egregiamente sostituito da Catone, con punteggio identico si aggiudicano il secondo set. La gara si decide praticamente nel corso di un emozionante terzo set. Parte bene Cimitile, l’Indomita recupera e chiude 28-26. Sulle ali dell’entusiasmo l’Indomita chiude poi il match vincendo anche il quarto set con il punteggio di 25-20. “Una vittoria importante” - ha dichiarato il capitano Luca Morriello - “siamo partiti male ma fortunatamente siamo riusciti subito a recuperare, mettendoli in difficoltà e a conquistare tre punti davvero importanti in chiave classifica”. 
Sabato prossimo la squadra di coach Corvo affronterà alla palestra Senatore il Verditalia San Marzano penultimo in classifica con soltanto cinque punti.

domenica 25 novembre 2012

Serie C maschile: risultati della 7^ Giornata

7^ Giornata del campionato di serie C maschile:

Atellana Volley-Montesarchio 3-1
Cicciano-VB Stabia 0-3
Battipaglia-Volla 3-1
Folgore Massa-San Marco Cancello 3-0
Verditalia-Valtelesia 0-3
Casalnuovo-Olimpia Arzano 1-3
Cimitile-Indomita 1-3

La classifica: VB Stabia 20, Battipaglia 18, Cicciano 17, Folgore Massa 15, Indomita 14, Valtelesia 13, Olimpia Arzano 11, Volla 9, Atellana Volley, San Marco Cancello e Montesarchio 6, Cimitile e  Verditalia 5, Casalnuovo 2

Serie C femminile: risultati della 7^ Giornata



7^ Giornata del campionato di Serie C femminile: 

Volare Benevento-Volley Aversa 3-1
Vairano-Vbc Isolaverde 3-1
Normanni Aversa-Gpd Volley 3-1
Indomita-Battipaglia 1-3
Gran Blues Café-Maestroict Stabiae 2-3
San Giuseppe Vesuviano-Cus Caserta non disputata
Arzano-Pontecagnano 1-3

La nuova classifica dopo la settima giornata: Volare Benevento 21, Normanni Aversa* 18, Pontecagnano (-1) 13, Volley Aversa* e Maestroict Stabiae 12, Battipaglia* e Cus Caserta** 8, Vairano* e Gpd Volley 7, Indomita* e Arzano 6, Gran Blues Café Cava de' Tirreni** 4, Vbc Isolaverde 0.

NB: Pontecagnano penalizzato di un punto per decisione Fipav. 
Ogni asterisco una gara in meno

venerdì 23 novembre 2012

Ragazzi a Cimitile, le ragazze ospitano Battipaglia


Serie C Maschile 7^ Giornata


Dare continuità e tornare a vincere fuori casa. Questo l’obiettivo dell’Indomita di Roberto Corvo, attesa oggi pomeriggio alle 18.30, dall'insidiosa trasferta sul campo del Cimitile. Dopo la sofferta vittoria ottenuta in rimonta al tie break contro Casalnuovo, Pagano e compagni vogliono conquistare tre punti che sarebbero davvero importanti in chiave classifica. La squadra cara alla presidente Maria Ruggiero, alla vigilia di questa settima giornata, occupa la quinta posizione in classifica a solo quattro lunghezze dal terzo posto che vale i play off promozione. La squadra napoletana, invece, ha sin qui collezionato soltanto cinque punti, frutto delle vittorie contro Casalnuovo e Verditalia, quest’ultima ottenuta al tie break. Nell'ultimo turno Cimitile è stato sconfitto nettamente a Montesarchio: “E’ una trasferta sicuramente insidiosa” – ha dichiarato il capitano dell’Indomita, Luca Morriello – “dobbiamo essere bravi soprattutto a sfruttare i loro punti deboli”. Naturalmente importante sarà anche l’atteggiamento dei ragazzi di Corvo: “Dobbiamo assolutamente evitare di scendere in campo come fatto sabato scorso contro il Casalnuovo e giocare con rabbia e determinazione sin dal primo punto”.

Serie C Femminile 7^ Giornata

Super derby alla palestra Senatore, questa sera alle 19, contro il Battipaglia per l’Indomita femminile allenata da Francesco Tescione. Reduci da due brutte sconfitte esterne, le indomitine, sfruttando il fattore campo e il sostegno dei propri tifosi, sono pronte a conquistare i tre punti che permetterebbero a Cau e compagne di scalare posizioni in classifica. Il tecnico Tescione, peraltro ex di turno, in settimana ha lavorato molto sugli errori che hanno costretto l’Indomita a due sconfitte consecutive contro due formazioni sulla carta sicuramente alla portata. Match importante, quindi. Solo un punto divide le due squadre in classifica: Battipaglia ha otto punti, l’Indomita sette. Anche la formazione ospite cara al patron Minutoli è reduce da due sconfitte, in casa del Cava de’ Tirreni e davanti al proprio pubblico, nell'ultimo turno, contro la capolista Normanni Aversa. Si preannuncia pertanto un derby sicuramente molto equilibrato e acceso. Ma sicuramente sarà un derby corretto e all'insegna del fair play, considerati gli ottimi rapporti tra le due società. Come dovrebbe davvero essere ogni derby. 

martedì 20 novembre 2012

Il punto sui campionati

Serie C maschile Girone B

Vincono in scioltezza e allungano le due capolista del girone, Vb Stabia e Cicciano. Gli stabiesi hanno confermato di vivere un ottimo momento liquidando la pratica Atellana molto rapidamente: 3-0 con parziali davvero molto netti (25-18, 25-11, 25-19). La risposta del Cicciano è stata immediata. I napoletani hanno infatti espugnato Volla con un perentorio 3-0. Anche in questo caso i parziali sono stati netti (18-25, 17-25, 13-25). Vittoria e allungo, perché ora il vantaggio sulla terza in classifica è di due punti. Infatti Battipaglia ha vinto sì, ma soltanto al tie break in trasferta contro Arzano. 15-10 il tie break ma Battipaglia è stata davvero a un passo dalla clamorosa sconfitta, considerato che si è trovata in svantaggio 2-0. Dietro però nessuno ne ha approfittato. L'Indomita ha vinto solo al tie break contro il Casalnuovo, mentre peggio ha fatto la Folgore Massa che ha perso 3-1 in casa del Valtelesia, squadra che si conferma tra le più in forma del momento. In coda vittorie importanti per il Montesarchio contro il Cimitile 3-1 e per il San Marco Cancello 3-2 (15-10, il tie break) contro il Verditalia.

Serie C femminile Girone A

Tre squadre in fuga, una staccata in coda e poi grandissimo equilibrio. La sesta giornata ha chiarito ulteriormente il quadro per quanto concerne la lotta play off. Benevento, Normanni e Volley Aversa sembrano avere davvero una marcia in più. Benevento ha sfruttato il calendario superando senza particolari patemi la trasferta sul campo dell'Ischia, ultimo a zero punti. Un 3-0 piuttosto netto. Così come è stata netta la vittoria della Normanni Aversa, sulla carta attesa da un turno più difficile. Invece Dubbioso e compagne hanno archiviato la pratica Battipaglia in trasferta con un netto 3-0. Facile anche il successo del Volley Aversa, terzo in classifica staccato di tre punti, che ha agevolmente inflitto un 3-0 perentorio al San Giuseppe Vesuviano. Dietro invece è davvero bagarre con la classifica molto corta. Pontecagnano e Maestroict Stabiae si rilanciano sfruttando il fattore campo. Le picentine hanno battuto il Vairano 3-1, le stabiesi l'Arzano 3-0. Il Gpd Volley ha conquistato, infine, la seconda vittoria consecutiva superando l'Indomita 3-0. Il match tra Cus Caserta e Cava de' Tirreni è stato rinviato al 7 dicembre.

lunedì 19 novembre 2012

Ragazze sconfitte a Saviano


Serie C Femminile 6^ Giornata

GPD VOLLEY-INDOMITA SALERNO 3-0
(25-17, 25-19, 25-18)
GPD VOLLEY: Angelino, Auriemma, Bocchino, De Lucia, Dinardo, Mollo, Peluso, Petillo, Riccio, Rago, Tatarella. All. Curcio
INDOMITA: Camberlingo, Carpentieri, Caruccio, Cau, Grimaldi, Liguori, Luongo, Navarra, Scoppetta, Torlino, Viceconti, Rescigno (L), Coloma (L). All. Tescione

Il tecnico Tescione
Saviano. Trasferta amara per l’Indomita che in casa del Gpd Volley cede con il punteggio di 3-0. Una sconfitta, come testimoniato dai parziali e dall'andamento del match, piuttosto netta per le ragazze di Tescione, che non sono mai davvero riuscite a entrare in partita. Complice anche le non perette condizioni fisiche di alcune atlete, tra le quali la palleggiatrice Scoppetta, scesa in campo con l’influenza, l’Indomita è apparsa la brutta copia della squadra fin qui ammirata in questo inizio di stagione. Una serata sicuramente storta per le indomitine, mentre il Gpd Volley è riuscito a mettere sempre in difficoltà Rescigno e compagne. Sia con il servizio che ha creato tanti problemi in ricezione, sia con le centrali. Primo set in sostanza senza storia, con le padrone di casa che prendono subito il largo. Maggior equilibrio nel secondo set, quando l’Indomita prova a rientrare in gara, ma dopo il secondo time out tecnico Saviano prende il largo. Andamento piuttosto simile anche nel terzo, con l’Indomita che molla nella parte finale. “Abbiamo giocato davvero male” – ha dichiarato a fine gara il coach dell’Indomita, Francesco Tescione – “ha funzionato davvero poco. Abbiamo commesso troppi errori, in ricezione soprattutto. Ma anche l’atteggiamento delle ragazze in campo non mi è piaciuto. Voglio vedere più grinta, più voglia di vincere”. Una gara, quindi, davvero da dimenticare: “Ora mettiamo da parte questa sconfitta” – conclude Tescione – “e pensiamo a lavorare e ad allenarci duramente per preparare al meglio il prossimo impegno”. Indomita che quindi già guarda avanti e all'orizzonte, c’è l’attesissimo derby contro Battipaglia, in programma domenica prossima alla palestra Senatore. 

domenica 18 novembre 2012

Che rimonta e vittoria al tie break


Serie C Maschile 6^ Giornata

INDOMITA SALERNO – VOLLEY CASALNUOVO 3-2
(21-25, 23-25, 25-23, 25-11, 15-9)
INDOMITA SALERNO
: Morriello 1, Cacciottolo 15, Vitale 9, Pagano 20, Tescione 12, Pecoraro 8, Catone, Scariati, Califano 4, Koshedzhiysky ne, Abate ne, Consalvo (L). All. Corvo
CASALNUOVO: Aversano D., Aversano F., Avino, Cuccurese, Gentile, Ruotolo, Varone, Verlanti, Zarrillo, Affinito (L). All. Tanzarella.

Salerno. A un passo dalla clamorosa sconfitta, l’Indomita in extremis risorge, rimonta e supera il Casalnuovo al tie break. Sotto di due set e in svantaggio 23-21 al terzo la squadra di Roberto Corvo si è improvvisamente risvegliata, travolgendo la compagine ospite. Una partita dai due volti. Scesa in campo troppo rilassata e poco determinata, forse condizionata dalle cinque sconfitte in cinque gare, la squadra di Corvo è stata a lungo irriconoscibile. Dopo un inizio in controllo con Pagano e soci avanti nel primo anche 15-12, in casa Indomita si è spenta la luce e ne ha approfittato il fanalino di coda Casalnuovo che in rimonta ha vinto il primo set 25-21. Il passaggio a vuoto dei ragazzi cari alla presidente Ruggiero prosegue anche nel secondo set. Nonostante i cambi effettuati dal tecnico, l’Indomita non sembra in serata. Ricezione imprecisa, poca incisività in attacco e il Casalnuovo sulle ali dell’entusiasmo riesce a vincere anche il secondo set 25-23 nonostante un tentativo di rimonta dell’Indomita che sotto anche di sei lunghezze, 14-20 era riuscita a risalire fino al 21-21. Una rimonta che ha svegliato la squadra padrone di casa che piano piano ha iniziato a giocare. Nel terzo set Casalnuovo però parte forte e si porta a più 5, 5-10. Con un Pagano notevolmente più efficace e con Cacciottolo sempre preciso e incisivo, spinta dal pubblico, l’Indomita riesce a riportarsi in vantaggio 16-15. Il Casalnuovo, però, trascinato da Varone e Gentile, non molla e si porta a due punti dal match. La squadra di Corvo a due passi dalla clamorosa sconfitta, rimonta e conquista il terzo set. La partita in sostanza si decide qui, perché il quarto e quinto set sono praticamente senza storia. Una marcia trionfale dell’Indomita che senza nessuna difficoltà vince il quarto set, lasciando soltanto undici punti agli avversari, e il tie break con il comodo punteggio di 15-9. “Sono due punti importanti” – ha dichiarato il ds Nicolao –“ considerato che siamo stati ad un passo dalla clamorosa sconfitta. I ragazzi hanno iniziato davvero male poi sono riusciti a entrare in gara. Dal terzo set abbiamo visto una squadra Indomita di nome e di fatto”. “Forse i ragazzi” – ha dichiarato la presidente Ruggiero – “sono scesi in campo convinti di poter vincere facilmente la partita. Poi fortunatamente sono riusciti a rimontare e a conquistare una vittoria davvero importante”.
Infine da segnalare che la telecronaca differita del match sarà trasmessa martedì pomeriggio alle 15.30 e mercoledì alle 10.30 su Lirasport.

Serie C maschile: i risultati della 6^ Giornata


Questi i risultati della 6^ Giornata del campionato di serie C Maschile

VB Stabia-Atellana 3-0
Volla-Cicciano 0-3
Arzano-Battipaglia 2-3
Valtelesia-Folgore Massa 3-1
San Marco Cancello-Verditalia 3-2
Indomita-Casalnuovo 3-2
Montesarchio-Cimitile 3-1

La classifica: VB Stabia e Cicciano 17, Battipaglia 15, Folgore Massa 12, Indomita 11, Valtelesia 10, Volla 9, Olimpia Arzano 8, San Marco Cancello e Montesarchio 6, Cimitile e  Verditalia 5, Atellana Volley 3, Casalnuovo 2

Serie C femminile: i risultati della 6^ Giornata


Questi i risultati della 6^ Giornata del campionato di serie C Femminile

Vbc Isolaverde-Volare Benevento 0-3
Pontecagnano-Vairano 3-1
Maestroict Stabiae-Arzano Volley 3-0 
Battipaglia-Normanni Aversa 0-3
Gpd Volley-Indomita 3-0
Volley Aversa-San Giuseppe Vesuviano 3-0
Cus Caserta-Gran Blues Café Cava de' Tirreni rinviata (si recupera il 7/12 alle ore 20.30)

La classificaNormanni Aversa e Volare Benevento 18, Volley Aversa 15, Maestroict Stabiae e Pontecagnano (-1) 10, Battipaglia 9, Cus Caserta 8,  Indomita e Gpd Volley 7, Arzano e Gran Blues Café Cava de' Tirreni 6, S. Giuseppe Vesuviano 5, Vairano 4, Vbc Isolaverde 0.

NB: Pontecagnano penalizzato di un punto per decisione Fipav.

sabato 17 novembre 2012

Serie C maschile: il programma della 6^ Giornata

Questo il programma della 6^ Giornata del campionato di serie C Maschile

VB Stabia-Atellana (oggi, ore 19)
Volla-Cicciano (domani, ore 19)
Arzano-Battipaglia (oggi, ore 19)
Valtelesia-Folgore Massa (oggi, ore 18.30)
San Marco Cancello-Verditalia (oggi, ore 18)
Indomita-Casalnuovo (oggi, ore 19)
Montesarchio-Cimitile (oggi, ore 18.30)

La classifica: Cicciano e VB Stabia 14 , Battipaglia 13, Folgore Massa 12, Indomita e Volla 9, Olimpia Arzano e Valtelesia 7, Cimitile 5, San Marco Cancello e Verditalia 4, Atellana Volley, Montesarchio e Verditalia 3, Casalnuovo 1

Serie C femminile: il programma della 6^ Giornata

Questo il programma della 6^ Giornata del campionato di serie C Femminile

Vbc Isolaverde-Volare Benevento (oggi, ore 16.30)
Pontecagnano-Vairano (oggi, ore 19)
Maestroict Stabiae-Arzano Volley 3-0 (giocata ieri)
Battipaglia-Normanni Aversa (domani, ore 18)
Gpd Volley-Indomita (domani, ore 21)
Volley Aversa-San Giuseppe Vesuviano (oggi, ore 18)
Cus Caserta- Gran Blues Café Cava de' Tirreni rinviata (si recupera il 7/12 alle ore 20.30)

La classifica: Normanni Aversa e Volare Benevento 15, Volley Aversa 12, Maestroict Stabiae 10, Battipaglia 9, Cus Caserta 8,  Indomita e Pontecagnano (-1) 7Arzano 6, Gran Blues Café Cava de' Tirreni e S. Giuseppe Vesuviano 5, Vairano e Gpd Volley 4, Vbc Isolaverde 0.

NB: Pontecagnano penalizzato di un punto per decisione Fipav.

venerdì 16 novembre 2012

Obiettivo vittoria


Serie C Maschile 6^ Giornata


Archiviare il derby e ripartire di slancio. Questo l’obiettivo dell’Indomita Salerno che domani sera alle ore 19 alla palestra Senatore ospiterà il Volley Casalnuovo. Dopo la sconfitta nel derby i ragazzi alleanti da Roberto Corvo vogliono tornare a vincere confidando nel fattore campo e nel sostegno dei propri supporters. Alla Senatore arriverà un Casalnuovo sicuramente in grande difficoltà. Cinque sconfitte in cinque giornate e un solo punto conquistato avendo raggiunto il quinto set, poi perso, contro il Verditalia in trasferta. Nell'ultimo turno il sodalizio partenopeo è stato nettamente sconfitto in casa dal Valtelesia. Una gara che sulla carta potrebbe sembrare agevole e ideale per rilanciare l’Indomita che in chiave classifica, ma probabilmente sono proprio queste le gare anche più difficili da preparare, soprattutto dal punto di vista mentale e motivazionale. Per questo motivo coach Corvo in settimana ha tenuto tutti sulla corda, richiedendo massimo impegno e concentrazione negli allenamenti. Infine da segnalare che la telecronaca differita del match sarà trasmessa martedì pomeriggio alle 15.30 e mercoledì alle 10.30 su Lirasport.

Serie C Femminile 6^ Giornata

Seconda trasferta consecutiva per l’Indomita femminile che domenica sera alle 21.00 scenderà in campo alla palestra Ciccone di Saviano per affrontare il Gpd Volley. Dopo la beffarda sconfitta contro il San Giuseppe Vesuviano al tie break dopo una strepitosa rimonta, le indomitine vogliono mettere a segno il primo blitz esterno di questa stagione. La squadra napoletana, che ha quattro punti in classifica, tre in meno dell’Indomita è reduce dalla prima vittoria stagionale in trasferta contro il fanalino di coda Ischia ma nelle tre gare disputate fin qui in casa ha sempre perso. Contro Caserta, 0-3, contro Pontecagnano 2-3 e contro Benevento 1-3. Squadra comunque ostica quella partenopea. Lo sa bene il tecnico Tescione che ha preparato nei minimi dettagli la sfida di domenica. L’obiettivo è ripartire dal terzo set di San Giuseppe Vesuviano, quando l’Indomita ha mostrato la sua faccia migliore. “La squadra in settimana ha lavorato bene” – conferma il tecnico Francesco Tescione – “l’obiettivo è di portare a casa una vittoria che sarebbe sicuramente molto importante per la nostra classifica”. 

martedì 13 novembre 2012

Il punto sui campionati

Serie C maschile Girone B

Non perdono un colpo le due capolista Cicciano e Vb Stabia che conquistano la quinta vittoria consecutiva. Cicciano ha vinto agevolmente in casa contro il Montesarchio, liquidato 3-0 (25-21, 25-17, 25-15) mentre lo Stabia ha praticamente asfaltato il San Marco Cancello, con parziali nettissimi (25-17, 25-14, 25-14). Torna al successo la Folgore Massa che ha comunque sofferto più del previsto per superare l'Olimpia Arzano. Basti pensare ad esempio che il primo set è stato vinto dai padroni di casa 29-27. Folgore al quarto posto, mentre al terzo a un punto dal vertice si conferma Battipaglia che ha vinto l'atteso e combattuto derby contro l'Indomita. Risale in classifica e arriva a quota nove anche il Volley Volla, corsaro in casa dell'Atellana. In coda si muove davvero poco, visti gli incroci con le squadre di vertice. Mentre il Cimitile festeggia per aver battuto al tie break il Verditalia, resta sul fondo della classifica, con un punto e a secco di vittorie il Casalnuovo. La compagine napoletana, che sabato farà visita all'Indomita alla palestra Senatore, ha perso nettamente in casa contro il Valtelesia (15-25, 17-25, 19-25) che, dopo l'inizio a dir poco negativo, ha conquistato la seconda vittoria consecutiva.

Serie C femminile Girone A

Tre squadre in fuga, una solitaria sul fondo della classifica e poi grande equilibrio con ben dieci formazioni in quattro punti. In vetta continua senza ostacoli la marcia di Benevento e Normanni Aversa. Le sannite hanno superato 3-1 il Pontecagnano mentre le aversane hanno regolato il Maestroict Stabiae con il consueto 3-0. Fin qui Aversa ha perso solo un set, contro l'Indomita alla terza giornata. Al terzo posto a tre punti dalla vetta c'è la seconda squadra di Aversa che si è imposta di autorità in casa del Vairano. Ultima sul fondo della classifica la Vbc Ischia che ha perso lo scontro diretto contro il Gpd Volley 3-0 con un punteggio piuttosto netto (15-25, 18-25, 22-25). L'Indomita ha conquistato il primo punto in trasferta, raggiungendo il tie break a San Giuseppe Vesuviano ma tornando a casa con il rammarico di aver sciupato una buona occasione per mettere a segno il primo blitz esterno. Due le sorprese della giornata. Innanzitutto la sconfitta di Battipaglia a Cava de' Tirreni. 3-1 il punteggio a favore delle metelliane (25-21, 25-21, 24-26, 25-17). Il secondo risultato a sorpresa è la vittoria del Volalto Cus Caserta sul campo dell'Arzano. Un successo piuttosto netto che, inoltre, lancia le casertane al quarto posto in classifica.

lunedì 12 novembre 2012

Tie break fatale per le ragazze


Serie C Femminile 5^ Giornata

SAN GIUSEPPE VESUVIANO-INDOMITA SALERNO 3-2
(25-21, 25-15, 16-25, 18-25, 15-13)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO: Antignano, Di Maggio, Esposito, Filosa, Mascolo, Milone, Musiello, Vella, Castiello (L), Gallo (L). All. Bifulco
INDOMITA: Camberlingo, Carpentieri 7, Caruccio 3, Cau 19, De Rosa 6, Grimaldi 2, Liguori 16, Luongo, Navarra, Scoppetta 4, Viceconti 6, Rescigno (L), Coloma (L). All. Tescione

Salerno. Si ferma sul più bello la rimonta dell’Indomita a San Giuseppe Vesuviano. Sotto di due set le ragazze di Tescione recuperano e arrivano fino al 13-13 del quinto set per poi tornare a casa con il primo punto in trasferta della stagione. Punto che arriva con un pizzico di rammarico, tenendo presente soprattutto la grande partenza di capitan Scoppetta e compagne. Nel primo set le indomitine partono benissimo e in un attimo sono in vantaggio 15-7. Quella che sembra una tranquilla passeggiata si trasforma clamorosamente in un’ardua risalita. Infatti, in casa Indomita all'improvviso si spegne la luce, San Giuseppe Vesuviano ne approfitta, rimonta e vince il set 25-21. Nel secondo set, scossa ancora per la rimonta subita, l’Indomita gioca al di sotto delle proprie possibilità e lascia il set alle padrone di casa che chiudono 25-15. Il terzo set è quello della riscossa. Dopo un inizio equilibrato sul 15-13 a favore della squadra di casa coach Tescione indovina il cambio e con la rotazione giusta con la Grimaldi in battuta, l’Indomita mette a segno un break di dieci punti che consente di chiudere poi 25-16. Il quarto set, sulle ali dell’entusiasmo e con i punti delle ritrovate Cau e Liguori è controllato in scioltezza dalla squadra di Tescione, soprattutto grazie al break iniziale. Subito 6-0, poi 11-3 poi 19-11, fino alla chiusura 25-18. Al tie break è soprattutto la stanchezza a farsi sentire, da ambo le parti. Si gioca più di nervi e si assiste a un emozionante punto a punto, fino al 13-13 quando poi San Giuseppe Vesuviano ha piazzato l’allungo decisivo. Con questo punto, l’Indomita sale a quota sette punti in classifica. Domenica prossima le ragazze care alla presidente Ruggiero saranno impegnate nuovamente in trasferta, sul campo del Gpd Volley Saviano. 

Serie C femminile: i risultati della 5^ Giornata


Questi risultati della 5^ Giornata del campionato di serie C Femminile

Vbc Isolaverde-Gpd Volley 0-3
Volare Benevento-Pontecagnano 3-1
Vairano-Volley Aversa 0-3
Normanni Aversa-Maestroict Stabiae 3-0
Arzano Volley-Cus Caserta 0-3
Gran Blues Café Cava de' Tirreni-Battipaglia 3-2
San Giuseppe Vesuviano-Indomita Salerno 3-2

La classifica: Normanni Aversa e Volare Benevento 15, Volley Aversa 12, Battipaglia 9, Cus Caserta 8,  Indomita, Pontecagnano (-1) e Maestroict Stabiae 7, Arzano 6, Gran Blues Café Cava de' Tirreni e S. Giuseppe Vesuviano 5, Vairano e Gpd Volley 4, Vbc Isolaverde 0.

NB: Pontecagnano penalizzato di un punto per decisione Fipav.

domenica 11 novembre 2012

Ragazzi sconfitti nel derby


Serie C Maschile 5^ Giornata

BATTIPAGLIA-INDOMITA SALERNO 3-1
(25-22, 18-25, 25-20, 25-23)
BATTIPAGLIA:
Boninfante, Cavaccini, Cicatelli, Colace, Ferullo, Plaitano, Punzi, Rainone, Senatore, Zoccola, Conforti (L). All. Guida
INDOMITA SALERNO: Morriello 4, Cacciottolo 4, Vitale 5, Pagano 20, Tescione 10, Pecoraro 11, Scariati 5, Califano 2, De Amicis, Catone ne, Koshedzhiysky ne, Consalvo (L). All. Corvo

BATTIPAGLIA. Derby come nelle previsioni della vigilia: combattuto, tirato ed emozionante con due squadre in campo che si sono fronteggiate con grande grinta. Il risultato finale sorride ai padroni di casa con l’Indomita che però probabilmente avrebbe meritato almeno la possibilità di giocarsi il tie break. Dopo aver perso il primo set, i ragazzi di Roberto Corvo hanno reagito immediatamente riuscendo ad aggiudicarsi il terzo set lasciando solo diciotto punti agli avversari. Il terzo set è stato molto combattuto. Si assiste a un bel a punto a punto fino al 19-18 quando poi Battipaglia mette a segno il break decisivo e chiude 25-20. Se possibile ancor più combattuto, è stato il quarto set con le due squadre dopo tante emozioni si sono trovate appaiate sul 23-23. A mettere a segno i due punti decisivi sono stati i padroni di casa. Per quanto riguarda i punti, venti ne hanno messi a segno Pagano, consueto top scorer dell’Indomita, bene anche i soliti Pecoraro e Tescione. L’Indomita torna casa con un ko ma con la convinzione, dopo il trittico terribile che ha visto Scariati e soci affrontare le prime della classe, di poter disputare sicuramente un campionato di vertice: “I ragazzi non sono riusciti a ripetere al 100%” – ha dichiarato la presidente Maria Ruggiero al termine del derby – “la prova offerta in casa contro la Folgore Massa, ma comunque abbiamo tenuto testa ai nostri avversari e con un pizzico di attenzione in più potevamo almeno arrivare al tie break per giocarci tutto. Comunque la squadra c’è e siamo pronti a riscattarci sin da sabato prossimo, alla Senatore contro il Casalnuovo”. 

Serie C Maschile: i risultati della 5^ Giorna


Questi i risultati della 5^ Giornata del campionato di serie C Maschile

VB Stabia-San Marco Cancello 3-0
Atellana Volley-Volla 0-3
Cicciano-Montesarchio 3-0
Folgore Massa-Arzano 3-0
Battipaglia-Indomita Salerno 3-1
Casalnuovo-Valtelesia 0-3
Cimitile-Verditalia 3-2

La classifica: Cicciano e VB Stabia 14 , Battipaglia 13, Folgore Massa 12, Indomita e Volla 9, Olimpia Arzano e Valtelesia 7, Cimitile 5, San Marco Cancello e Verditalia 4, Atellana Volley, Montesarchio e Verditalia 3, Casalnuovo 1

sabato 10 novembre 2012

Serie C Femminile: il programma della 5^ Giornata

Queste le gare della 5^ Giornata del campionato di serie C Femminile

Vbc Isolaverde-Gpd Volley (oggi, ore 16.30)
Volare Benevento-Pontecagnano (oggi, ore 18.30)
Vairano-Volley Aversa (oggi, ore 19)
Normanni Aversa-Maestroict Stabiae (domani, ore 11)
Arzano Volley-Cus Caserta (oggi, ore 20)
Gran Blues Café Cava de' Tirreni-Battipaglia (oggi, ore 18.30)
San Giuseppe Vesuviano-Indomita Salerno (oggi, ore 20.30)

La classifica: Normanni Aversa e Volare Benevento 12, Volley Aversa 9, Battipaglia 8, Pontecagnano (-1) e Maestroict Stabiae 7,  Indomita e Arzano 6, Cus Caserta 5, Vairano 4, Gran Blues Café Cava de' Tirreni e S. Giuseppe Vesuviano 3, Gpd Volley 1, Vbc Isolaverde 0.

NB: Pontecagnano penalizzato di un punto per decisione Fipav.

Serie C Maschile: il programma della 5^ Giornata

Queste le gare della 5^ Giornata del campionato di serie C Maschile

VB Stabia-San Marco Cancello (oggi, ore 19)
Atellana Volley-Volla (domani, ore 18.30)
Cicciano-Montesarchio (oggi, ore 19)
Folgore Massa-Arzano (oggi, ore 18.30)
Battipaglia-Indomita Salerno (oggi, ore 18.30)
Casalnuovo-Valtelesia (oggi, ore 18)
Cimitile-Verditalia (domani, ore 18.30)

La classifica: Cicciano e VB Stabia 11 , Battipaglia 10, Indomita e Folgore Massa 9, Olimpia Arzano 7, Volley Volla 6, Valtelesia e San Marco Cancello 4, Cimitile, Atellana Volley, Montesarchio e Verditalia 3, Casalnuovo 1

venerdì 9 novembre 2012

Super derby a Battipaglia per i ragazzi


Serie C Maschile 5^ Giornata: Battipaglia-Indomita Salerno

Quinta giornata di campionato e ancora una supersfida per l’Indomita di Roberto Corvo. Dopo aver affrontato Cicciano in trasferta e Folgore Massa in casa, i ragazzi cari alla presidente Ruggiero chiudono il trittico terribile domani pomeriggio in casa della Pallavolo Battipaglia. La gara, in programma alla palestra Pastena di Battipaglia alle 18.30, è il big match di questo turno e si preannuncia a dir poco entusiasmante. Le due squadre sono divise in classifica soltanto da una lunghezza, Battipaglia ha dieci punti, nove l’Indomita mentre le capolista Stabia e Cicciano sono quota 11. Tre vittorie a testa fin qui ma morale differente: l’Indomita arriva a questa sfida sicuramente molto carica e determinata dopo la splendida vittoria contro la Folgore, Battipaglia invece è reduce dal sorprendente ko, subito in rimonta, contro il Montesarchio. Si tratta di un match molto importante che Roberto Corvo ha curato in settimana nei minimi dettagli studiando le mosse giuste per sorprendere Battipaglia. Naturalmente il tecnico dell’Indomita punterà su Marco Pagano, fin qui top scorer della squadra salernitana con 59 punti in quattro giornate. “Vogliamo dare continuità alla vittoria contro la Folgore Massa” – ha dichiarato il ds dell’Indomita Nicolao – “è una gara sicuramente difficile. Ho visto in settimana i ragazzi molto carichi, siamo fiduciosi”. Quello di domani sarà un derby con tanti motivi d’interesse e tanti ex: “In campo con il Battipaglia ci sono Pesca, Cicatelli e Boninfante che sono degli ex Indomita.  Questi tre insieme al palleggiatore Cavaccini sono elementi di ottimo livello, ma sono certo che i nostri ragazzi non saranno da meno”.

Le ragazze sfidano il San Giuseppe Vesuviano


Serie C Femminile 5^ Giornata

Impegno in trasferta per l’Indomita femminile che domani sera alle 20.30 al Palasport di Ottaviano affronterà il San Giuseppe Vesuviano. Dopo il brillante successo contro Cava alla Senatore la squadra allenata da Francesco Tescione vuole confermarsi anche in trasferta, cogliendo così il primo successo stagionale fuori casa. Fin qui in trasferta capitan Scoppetta e compagne hanno avuto due impegni molto difficili, contro le due battistrada Normanni Aversa e Volare Benevento, rimediando due sconfitte non senza un pizzico di rammarico. Classifica alla mano, invece, la sfida di domani sembrerebbe sicuramente più abbordabile. Il San Giuseppe Vesuviano fin qui ha raccolto solo tre punti, frutto della vittoria interna contro il Vairano per 3-1. Da dire che su quattro gare la compagine partenopea ne ha disputate ben tre in trasferta: “Anche se è reduce da due sconfitte consecutive, prima a Cava e poi a Battipaglia, il San Giuseppe è sicuramente un avversario ostico. Anzi dopo questi due ko avranno voglia di riscattarsi” – ha dichiarato la banda Valentina Liguori – e non va assolutamente sottovalutato. Dobbiamo giocare con massima concentrazione e determinazione al fine di portare a casa l’intera posta in palio”. 

martedì 6 novembre 2012

Il punto sui campionati

Serie C maschile Girone B

Vb Stabia e Indomita Salerno sono le due protagoniste di una quarta giornata ricca di risultati a dir poco sorprendenti. Delle tre che guidavano il girone alla vigilia di questa giornata, solo Cicciano va a punti, vincendo però solo al tie break in casa dell'Olimpia Arzano. Fa peggio Battipaglia che in trasferta sul campo del Montesarchio, alla prima vittoria stagionale, cede 15-13 al tie break dopo essere stata in vantaggio 2 set a uno. Un risultato questo davvero a sorpresa. La Folgore Massa viene travolta alla Senatore dall'Indomita che sale così a nove punti al fianco dei biancoverdi. 3-1 il risultato alla Senatore dopo un match dominato da Morriello e compagni. Con Battipaglia a quota dieci, in testa ci sono con undici punti Cicciano e Stabia che a Volla ha conquistato il quarto successo di questa stagione. Una giornata questa che ha completamente stravolto il vertice della classifica. Per quanto riguarda gli altri risultati da segnalare la prima vittoria del Verditalia al tie break (15-10) in casa contro il Casalnuovo che, a sua volta, conquista il primo punto del campionato. Nella giornata dei tie break, da sottolineare anche la vittoria del Cancello Scalo contro l'Atellana. Primo successo anche per il Valtelesia che ha superato 3-1 il Cimitile, dopo aver perso il primo set.

Serie C femminile Girone A
Olimpia Volare Benevento e Normanni Aversa. Il duello al vertice sembra già designato dopo le prime quattro giornate. La formazione sannita ha vinto 3-1 a Saviano contro il Gpd Volley, quella normanna ha vinto nettamente il derby in trasferta contro il Cus Caserta 3-0. Quattro vittorie a testa, solo un set perso per la Normanni, tre per il Volare ma un cammino per entrambe davvero senza ostacoli. Resta da individuare la terza forza del campionato. Si candida la Volley Aversa che sale al terzo posto dopo il successo casalingo contro l'Arzano per 3-1. Si riscattano, anche grazie ad un turno favorevole, Pontecagnano che si sbarazza piuttosto agevolmente del Vbc Isolaverde e Battipaglia che batte in casa il San Giuseppe Vesuviano. Si ferma invece il Maestroict Stabiae che cade in casa al tie break contro il Vairano. Addirittura 15-7 il tie break a favore della squadra ospite che compie sicuramente l'impresa di giornata. Risale l'Indomita che travolge alla Senatore il Cava con 3-0 perentorio. In coda resta a zero punti e senza vittorie il Vbc Isolaverde.

lunedì 5 novembre 2012

Indomitine show: Cava travolta


Serie C Femminile 4^ Giornata

INDOMITA SALERNO - GRAN BLUES CAFÈ CAVA 3-0
(25-21, 25-16, 25-22)
INDOMITA: Carpentieri, Caruccio, Cau, De Rosa, Grimaldi, Liguori, Luongo, Navarra, Scoppetta, Torlino Viceconti, Rescigno (L), Coloma (L). All. Tescione
CAVA: Consalvo, Di Prisco, Fedele, Gagliardi, Gemini, Lamberti L., Lamberti S., Orefice, Senatore P., Senatore S., Lamberti C. (L), Lisi (L).  All. Mirabile

Capitan Scoppetta
Salerno. Sfrutta nel migliore dei modi il fattore campo, l’Indomita femminile che alla palestra Senatore regola con un netto 3-0 il Gran Blues Cava de’ Tirreni. Capitan Scoppetta e compagne riescono così a riscattare immediatamente il passo falso della scorsa settimana contro la capolista Aversa, conquistando tre punti molto importanti. Davanti a un gran pubblico che ha incitato le indomitine per tutto l’arco del match, le ragazze di Tescione hanno giocato in gran scioltezza. Con De Rosa schierata come seconda centrale, le padrone di casa hanno condotto sin dal primo set senza troppi affanni. Brava la palleggiatrice, nonché capitano, Scoppetta ad accendere le due schiacciatrici Liguori e Cau, la migliore in campo e autrice dello splendido pallonetto che ha chiuso l’incontro, oppure l’opposto Caruccio. Bene in fase difensiva anche il libero Rescigno, in netta crescita. Con questo successo l’Indomita sale a quota sei punti, al settimo posto in classifica, a tre lunghezze dalla zona play off: “Siamo sicuramente contente del risultato” – ha dichiarato a fine gara la schiacciatrice Valentina Liguori – “era importante conquistare questi tre punti e ci siamo riuscite esprimendo anche una buona pallavolo. Sappiamo però che dobbiamo continuare a migliorare”. Ora le ragazze di Tescione sono attese da due trasferte consecutive. Domenica prossima a San Giuseppe Vesuviano, poi sette giorni dopo a Saviano. Due match che potrebbero dire davvero tanto sul ruolo che potrà avere la compagine cara alla presidente Ruggiero in questo campionato.

domenica 4 novembre 2012

Serie C Maschile 4^ Giornata: Indomita super, Folgore ko


INDOMITA SALERNO – FOLGORE MASSA 3-1
(25-20, 29-27, 17-25, 25-21)
INDOMITA SALERNO
: Morriello 2, Cacciottolo, Vitale 3, Pagano 26, Tescione 13, Pecoraro 15, Catone, Scariati 13, Califano, Koshedzhiysky ne, Sabatino ne, Consalvo (L). All. Corvo
FOLGORE MASSA: Coppola, Russo, Cinque, Esposito, Durante, Ruggiero, Mastellone (L), Longobardi, Terminiello, Miccio, Giacobelli, Marciano (L), Ruocco. All. Giacobelli

Salerno. Una partita emozionante, tesa e combattuta. Una partita vinta con merito da una strepitosa Indomita scesa in campo molto più cattiva e affamata della Folgore Massa. La squadra costiera, arrivata alla Senatore con tre vittorie in tre giornate senza perdere neppure un set è stata sovrastata dalla voglia dei ragazzi di Corvo di riscattare immediatamente la sconfitta di Cicciano. Tutti in casa Indomita. Super, Marco Pagano che con 26 punti, molti dei quali nei momenti decisivi del match, ha davvero trascinato la squadra. Così come Pecoraro, Scariati e Tescione, azionati a turno da capitan Morriello. La grande grinta dell’Indomita si vede già nel corso del primo set. Sin dall’inizio Pagano e soci assumono il comando delle operazioni e break dopo break chiudono in tranquillità il parziale con il punteggio di 25-20. Il secondo set è stato davvero emozionante. La Folgore, sorpresa dall’avvio dell’Indomita, inizia in maniera convinta e grazie ai colpi dell’opposto Russo e del centrale Giacobelli riesce a prendere il largo, issandosi fino al 18-10. Il set sembra praticamente chiuso ma l’Indomita riesce, spinta anche dal pubblico, a rimontare fino al 22-23. Poi su una palla dubbia e qualche protesta non certo eccessiva, l’arbitro mostra il cartellino rosso al salernitano Tescione. La decisione arbitrale carica ancora di più l’Indomita che dopo aver annullato ben cinque palle set chiude tra l’entusiasmo del pubblico 29-27. Simile l’andamento nel terzo set, con l’Indomita che prova una nuova rimonta ma arriva fino a meno 5, 17-22, prima di lasciare il set agli avversari, trascinati dal palleggiatore Miccio. Il quarto set è davvero molto equilibrato. Si gioca punto a punto con nessuna delle due squadre che riesce a prevalere sull'altra. Il break decisivo dell’Indomita arriva sul 19-19 con l’accelerata vincente fino al 25-21 finale. “Sono davvero contenta” – ha dichiarato la presidente Maria Ruggiero – “i ragazzi hanno giocato una grande gara, contro un avversario molto quotato. Bravi davvero tutti”. Arrivano così tre punti meritati e importanti in chiave classifica. Ora la squadra di Corvo è terza a due punti dalla capolista Cicciano e a una lunghezza dal Battipaglia che sarà il prossimo avversario di Morriello e soci.
Infine da segnalare che la telecronaca differita del match sarà trasmessa martedì pomeriggio alle 15.30 e mercoledì alle 10.30 su Lirasport.

Serie C maschile: risultati della 4^ Giornata


Questi i risultati della 4^ giornata del Campionato di serie C Maschile:

Volley Volla-VB Stabia  1-3
San Marco Cancello-Atellana 3-2
Olimpia Arzano-Cicciano 2-3
Montesarchio-Battipaglia  3-2
Indomita-Folgore Massa   3-1
Valtelesia-Cimitile 3-1
Verditalia-Casalnuovo  3-2

La classifica: Cicciano e VB Stabia 11 , Battipaglia 10, Indomita e Folgore Massa 9, Olimpia Arzano 7, Volley Volla 6, Valtelesia e San Marco Cancello 4, Cimitile, Atellana Volley, Montesarchio e Verditalia 3, Casalnuovo 1

Serie C femminile: risultati 4^ Giornata


Questi i risultati della 4^ giornata del Campionato di serie C Femminile:

Pontecagnano-Vbc Isolaverde 3-1
Gpd Volley-Volare Benevento  1-3
Maestroict Stabiae-Vairano   2-3
Volley Aversa-Arzano            3-1
Cus Caserta-Normanni Aversa  0-3
Battipaglia-San Giuseppe Vesuviano 3-1
Indomita-Gran Blues Café Cava de' Tirreni 3-0

La classifica: Normanni Aversa e Volare Benevento 12, Volley Aversa 9, Pontecagnano e Battipaglia 8, Maestroict Stabiae 7,  Indomita e Arzano 6, Cus Caserta 5, Vairano 4, Gran Blues Café Cava de' Tirreni e S. Giuseppe Vesuviano 3, Gpd Volley 1, Vbc Isolaverde 0.