domenica 21 maggio 2017

La corsa play off continua: i ragazzi superano 3-0 la Sacs Napoli

SERIE C MASCHILE – PLAY OFF FASE 1 GIRONE A – QUINTA GIORNATA

INDOMITA SALERNO -  SACS NAPOLI 3-0
(25-18, 25-18, 25-20)
INDOMITA: Barbato, Catone, Citro 4, Di Pace 6, Morriello 5, Penna, Rainone, Scariati 9, Tescione 6, Zaccaria 19, Memoli (L) 1. All. Tescione
SACS NAPOLI: Barone, Cimmino, Della Monica, Di Domenico, Giardino, Lumia Al., Lumia An., Matano, Patauner, Saggiomo, Comite (L). All. Loparco
Arbitri: De Cunzo e Preziuso di Avellino

Con un solo risultato utile a disposizione per continuare a sognare le semifinali play off, l’Indomita non sbaglia un colpo e supera 3-0 la Sacs Napoli alla Senatore. Una vittoria fondamentale per i ragazzi di coach Tescione che ora potranno giocarsi davanti al proprio pubblico la qualificazione nello scontro diretto contro il Volley Marcianise. Obiettivo raggiunto quindi per Morriello e compagni che contro la Sacs giocano una gara attenta, con la dovuta grinta e concentrazione. Senza gli infortunati Rizzo e Autuori, coach Tescione schiera Memoli nell’inedito ruolo di libero con Tescione e Scariati di banda, Zaccaria opposto, Morriello in regia e Di Pace e Citro centrali. Il match si apre con due punti consecutivi di Zaccaria ma la Sacs con i punti di Saggiomo resta in scia. L’Indomita prova il primo allungo e va a più 3, 11-8. Ma i partenopei infilano un break di cinque punti che gela la Senatore. Sull’11-13 arriva il primo tempo di Citro che rilancia l’Indomita che supera gli avversari con un attacco di Tescione e va a più 4 con un ace di Scariati. Due punti consecutivi di capitan Morriello segnano il break decisivo per i padroni di casa che chiudono 25-18. Nel secondo set dopo una buona partenza della squadra ospite, Scariati con due ace porta l’Indomita avanti 6-4. Zaccaria fa 7-5 poi due muri di Scariati e un punto di Di Pace portano l’Indomita avanti 12-8 al time out tecnico. Al rientro in campo c’è solo una squadra in campo. La formazione di coach Tescione gioca bene, va a segno con tutti i suoi effettivi e chiude senza problemi 25-18. Nel terzo set l’Indomita prova una partenza sprint per spegnere subito le velleità degli avversari. Gli ace di Citro e Morriello e i punti di Zaccaria portano i ragazzi cari alla presidente Ruggiero avanti 12-8 al time out tecnico. In questo parziale Zaccaria è devastante e l’Indomita vola 16-11. Sembra fatta ma complice un calo di tensione dei salernitani, la Sacs torna a -1. 
Prima Di Pace poi Scariati tengono l’Indomita avanti di 2, ma la Sacs è lì. Sale la tensione perché l’Indomita si sta giocando un’intera stagione in pochi punti. Sul 21-19 arriva poi il servizio vincente di Zaccaria che vale il più 3 e il break decisivo per i biancoblu che chiudono 25-20 conquistando i tre punti in palio. In classifica l’Indomita sale a quota 12 a tre punti dal Marcianise che il prossimo 3 giugno sarà proprio alla Senatore per la sfida che vale la qualificazione alle semifinali play off. E anche in quel caso l’Indomita avrà un solo risultato a disposizione. “Difficile giocare quando c’è solo un risultato a disposizione” – ha dichiarato coach Tescione al termine della gara vinta contro la Sacs Napoli – “ma siamo stati bravi a centrarlo e ora abbiamo la possibilità di giocarci all’ultima giornata la qualificazione alla semifinale. Un po’ di tensione c’è stata e ci può stare, anche se deve essere una tensione positiva che deve portare alla serenità e alla determinazione di conquistare i tre punti. Per noi è un ottimo risultato giocarci all’ultima giornata in casa la qualificazione, di fronte troveremo una squadra attrezzata con un budget importantissimo per la categoria.

venerdì 19 maggio 2017

Vincere per continuare a sognare: i ragazzi alla Senatore contro la Sacs Napoli

SERIE C MASCHILE – PLAY OFF FASE 1 GIRONE A – QUINTA GIORNATA
PALESTRA SENATORE – ORE 18.30
INDOMITA SALERNO -  SACS NAPOLI

Vincere per continuare a sognare. Conquistare l’intera posta in palio per restare ancora in corsa. Domani, sabato pomeriggio, alla Senatore, fischio d’inizio alle 18.30, l’Indomita maschile ospita la Sacs Napoli, per il match valido per la quinta giornata della fase 1 dei play off. Per i ragazzi di coach Tescione è la prima gara davvero da dentro o fuori di questa stagione. Serve una vittoria in modo da arrivare a giocarsi la qualificazione nello scontro diretto contro il Volley Marcianise, in programma nel prossimo turno. Dopo il successo ottenuto contro l’Asd Alberti capitan Morriello e compagni hanno preparato nel migliore dei modi questa sfida, ben consapevoli dell’importanza della posta in palio e soprattutto della necessità di dover conquistare obbligatoriamente l’intera posta in palio. Di fronte però ci sarà una squadra intenzionata a chiudere nel migliore dei modi la propria stagione. Sebbene, ormai fuori dai giochi con tre sconfitte in quattro gare, la Sacs Napoli può vantare un roster di tutto rispetto, formato da giocatori molto esperti e sicuramente temibili. D’altronde la stagione del neonato club partenopeo è stata oltremodo positiva. La Sacs Napoli, infatti, ha chiuso la regular season al quarto posto, a pari merito con l’Ischia, con 31 punti, frutto di undici vittorie e sette sconfitte. Inoltre la Sacs, così come l’Indomita, ha preso parte alla final four di Coppa Campania, fermandosi in semifinale di fronte al Colli Aminei, poi sconfitto in finale dal Rione Terra Pozzuoli che a sua volta aveva superato l’Indomita in semifinale al tie break. E proprio alla Coppa Campania risale la prima sfida di quest’anno tra le due formazioni. Nella Pool 2 della seconda fase della competizione, le due squadre lo scorso novembre si sono affrontate alla Senatore in un match spettacolare vinto dall’Indomita 18-16 al quinto set. Il secondo precedente, quello più recente, è relativo al match di andata di questa fase dei play off con l’Indomita capace di vincere 3-1 in casa dei partenopei di coach Loparco. Tradizione favorevole, certo ma dati e numeri che contano relativamente per un’Indomita obbligata a centrare il successo pieno per continuare a tenere in vita il sogno qualificazione alle semifinali. Si annuncia, pertanto, una sfida vibrante in cui un ruolo importante potrà ricoprirlo anche il pubblico. In tal senso la società, con in testa la presidente Maria Ruggiero, invita tutti gli appassionati, gli sportivi salernitani e i tifosi alla palestra Senatore per sostenere i ragazzi e spingerli verso un risultato positivo che sarebbe a dir poco fondamentale.